E’ ancora Trento: 2-0 contro Sassari, semifinale vicina




trento sassari Due su due. L’Aquila Trento mantiene inalterato il fattore campo e conquista la seconda vittoria su due match giocati al PalaTrento contro la Dinamo Sassari. Ora la truppa di Buscaglia si trova avanti 2-0 in questo quarto di finale: per raggiungere il turno successivo basterà solo un’altra vittoria.

Anche gara 2 si è giocata all’insegna del sostanziale equilibrio tra le due squadre, che hanno messo in mostra sprazzi di ottima pallacanestro. La Dinamo Sassari ha avuto la grande chance nel terzo quarto, quando si era portata avanti di 9 lunghezze grazie a Lacey e Bell, ma la Dolomiti è riuscita a rientrare in partita all’incirca nello stesso modo di gara 1, ovvero con le triple di Beto.

Dopo una prima parte di gara conclusasi 30-28 per la formazione di casa con i due liberi di Savanovic nel finale di tempo, nella ripresa il team sardo ha premuto sull’acceleratore, guadagnandosi il massimo vantaggio di +9 con la bomba da fuori di Stipcevic. Trento, a quel punto, ha rischiato di soccombere, ma al contrario si è rialzata più forte di prima, trascinata da un eccezionale Beto e dal sempre ottimo Flaccadori. Nell’ultimo quarto, invece, a prendere per mano la truppa di Buscaglia ci ha pensato Sutton (17 punti e 6 rimbalzi) oltre al grande cuore del capitano della squadra di casa, Andres Forray. Nell’ultimo minuto, con Trento avanti di 3, Lacey e Stipcevic sbagliano e in contropiede l’Aquila chiude i conti, per il 74-68 finale.

Un ultimo periodo definito “super” dallo stesso Buscaglia, che ha voluto fare i complimenti ai suoi uomini. “Abbiamo difeso in maniera davvero importante, specialmente negli ultimi 5 minuti. Beto? E’ stato bravissimo, ha aperto il campo ed è riuscito a difendere molto bene, anche grazie ai suoi compagni”.

Pasquini pensa già alla doppia sfida al PalaSerradimigni: la Dinamo è costretta a vincerle entrambe. “Dovremo giocare con l’intensità e la durezza che Trento ha manifestato in queste due partite casalinghe – ha detto il coach di Sassari – con la speranza di tornare qui per gara 5″.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi