Anticipo serie A1, Avellino asfalta una Cantù orgogliosa




Successo convincente per la Sidigas Avellino che batte Cantù e applaude i primi minuti in campo di Ortner.

La Sidigas Avellino tramortisce Cantù e si aggiudica l’anticipo della quinta giornata, ottenendo la
terza vittoria consecutiva tra campionato ed Europa. Gli irpini hanno fatto valere il maggiore tasso tecnico, brillando per condizione psicofica come già messo in mostra in Champions League contro Ostenda. Decisivo il secondo quarto nel quale la squadra di Sacripanti ha piazzato un parziale di 14-0 che ha spezzato l’equilibrio iniziale. Poco o nulla da rimproverare ad una Cantù che ha provato a rimanere dentro il match fino a 7 minuti dalla fine, ma che ha pagato oltremodo i dissidi dei giocatori con la dirigenza e lo sciopero in settimana per la mancata corresponsione degli stipendi ad alcuni giocatori.

Eppure Cantù era partita bene, mettendo a segno anche un parziale di 8-0 che gli aveva consentito di portarsi sul 7-11. Sacripanti si gioca la carta Ortner e l’impatto dell’austriaco sul match è straordinario. Avellino si affida anche alle sapienti mani di Leunen (10 punti in 10′) mentre Cantù prova a giocare di squadra chiudendo la prima frazione sul 20-20. I lombardi con uno 0-5 mettono la freccia ma devono fare i conti con la reazione d’orgoglio di Avellino, sospinta da Zerini e Filloy che colpiscono da tre, Rich non fa passare più nulla e la Sidigas piazza un micidiale 14-0 che porta il risultato sul 34-25.

Cantù è tramortita, gli irpini chiudono la prima frazione sul 45-35. ma si vedono impattati il risultato ad inizio ripresa con uno 0-7 che riapre la gara (45-42). Poi viene fuori la classe di Fitipaldo che innesca un nuovo break di 8-0 che permette alla Sidigas di portarsi sul 58-46 al 26′. Chappell e Culpepper provano a tenere testa alla classe degli irpini e il terzo quarto si chiude sul 64-57. Un 5-0 griffato da Filloy ad inizio dell’ultimo quarto mette la partita in discesa per i padroni di casa. Avellino si impone senza patemi per 86-71 e si conferma tra le protagoniste assolute di questo inizio stagione.

Avellino:Leunen 17, Scrubb 15, Rich 14.
Cantù:Smith 18, Thomas 14, Chappell 11.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi