Antonutti, sesta stagione da capitano: “Pistoia vuole stupire”




antonutti capitanoE sono sei. Con il debutto in campionato ormai alle porte, Michele Antonutti dichiara di sentire ancora “le farfalle nello stomaco” come all’epoca del suo esordio nella massima serie. Quella che sta per cominciare sarà la sesta stagione con la fascia da capitano: Udine, Montegranaro, Reggio Emilia e adesso Pistoia. 

La sesta stagione di fila da capitano, ma anche la quattordicesima consecutiva in Serie A: Antonutti è quell’elemento di grande esperienza a cui si affida coach Esposito, la chioccia per far crescere e migliorare un roster molto giovane ma dalle indubbie qualità. Antonutti, infatti, è il secondo capitano più vecchio del campionato: prima di lui solo Ress, capitano della Reyer Venezia, che ha già toccato le 36 primavere.

“Ma io ho sempre le stesse emozioni ogni volta che scendo in campo, gli stessi brividi, le stesse farfalle nello stomaco. E’ la bellezza di fare questo lavoro ed è quello che voglio dare agli altri, l’entusiasmo”. Un entusiasmo che bisognerà portare anche sul parquet della Vanoli Cremona, per un esordio in campionato che si preannuncia tutt’altro che semplice. Ma Pistoia vuole stupire: “Dobbiamo affrontare ogni gara, senza dimenticare chi siamo con i nostri limiti e i nostri pregi e dove siamo – spiega Antonutti a “PistoiaBasket” – Siamo a Pistoia in una situazione dove è bello giocare a basket. Non è scontato ripetersi, ma la voglia di tutti è fare un’altra bella stagione pur sapendo le difficoltà di un campionato dove tante squadre sono ben attrezzate e diverse formazioni di vertice non faranno le coppe e saranno concentrate solo sulla gara della domenica”.

PALLACANESTRO TRIESTE, ALLIANZ CONFERMATO SPONSOR DEL TEAM

Allianz e Pallacanestro Trieste ancora insieme: la Compagnia ha infatti confermato il suo impegno in sostegno del team giuliano, che milita nel campionato di A2. Ad annunciarlo è stato lo stesso dg di Allianz Italia, Maurizio Devescovi: “Ogni sport, e il basket in particolare, comporta il dover affrontare sfide sempre più impegnative, preparazione, dedizione, miglioramento continuo, collaborazione di squadra, rispetto dei compagni e degli avversari – ha detto Devescovi – Sono questi i valori che Allianz desidera coltivare e diffondere sia al proprio interno, sia nelle comunità in cui è presente”.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi