Avellino, grande attesa per il derby contro Caserta




avellino caserta Ci sarà probabilmente il tutto esaurito al PalaDelMauro in occasione della prossima gara interna della Sidigas Avellino contro la Pasta Reggia Caserta (domenica 30 aprile, ore 18:15). Il derby è sempre il derby, e nella città irpina c’è grande attesa per un match che suscita sempre emozioni forti per ogni tifoso che si rispetti.

Ma in palio non c’è solo il prestigio ‘regionale’. Se Caserta può dirsi ormai tranquilla, vista la salvezza conquistata non senza qualche affanno di troppo, gli uomini di coach Sacripanti sono pienamente in corsa per il secondo posto in campionato, al momento occupato dalla Reyer Venezia. Vincere contro la Pasta Reggia non basta: la Sidigas dovrà poi aspettare il posticipo del 3 maggio e sperare in un ‘favore’ della Dinamo Sassari, che ospiterà al Palaserradimigni proprio il team allenato da coach De Raffaele.

“Sono contento che Caserta si sia salvata in maniera facile, a due giornate dalla fine – ha detto Sacripanti al programma ‘Cestisticamente parlando’ – Caserta all’inizio dell’anno era una buonissima squadra, molto più forte di quello che si diceva, poi un po’ di vicissitudini hanno fatto lavorare l’allenatore in maniera diversa. L’affronteremo cercando in primis di fare qualcosa di più solido per noi, ovvero 40 minuti di solidità difensiva e offensiva”.

Domani inizierà la vendita dei biglietti per il derby tra Avellino e Caserta: sarà possibile acquistarli al botteghino del PaladelMauro, presso i consueti punti vendita (qualsiasi rivenditore Go2, il cui elenco è disponibile al sito www.go2.it) oppure online collegandosi al sito www.boxol.it fino alle 23.59 di sabato 29 aprile).

VARESE, CAVALIERO RESCINDE IL CONTRATTO E TORNA A TRIESTE 

La Openjobmetis Varese e Daniele Cavaliero hanno raggiunto un accordo per la rescissione consensuale del contratto che legava l’atleta di Oggiono al club biancorosso. “L’accordo è stato preso su espressa richiesta del giocatore che così potrà tornare alla Pallacanestro Trieste, squadra nella quale è cresciuto – si legge nel comunicato della società lombarda – La Pallacanestro Openjobmetis Varese, ringraziando Daniele per l’impegno profuso con la maglia di Varese e comprendendo le ragioni della sua richiesta, augura al giocatore le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi