Bagno di folla per la Dinamo Sassari. La Juvecaserta cambia padrone




dinamo sassari bagno di follaUn vero e proprio bagno di folla ha accompagnato il via alla stagione 2016-2017 per la Dinamo Sassari, che ha voluto presentare il nuovo roster al suo affezionatissimo pubblico con una bella serata in piazza d’Italia. Madrina d’eccezione il volto noto del piccolo e grande schermo, Geppi Cucciari, da sempre tifosissima dei giganti biancoblu.

La risposta dei sassaresi è stata come sempre ricca d’entusiasmo. In tanti sono accorsi a salutare coach Pasquini e i suoi ragazzi, per quella che potrebbe essere la stagione del riscatto dopo il deludente settimo posto del 2015-2016 e la successiva eliminazione al primo turno dei playoff per mano di Reggio Emilia. Sì, proprio quella Grissin Bon battuta l’anno precedente in finale: la Dinamo vuole tornare a vivere le stesse emozioni, e magari puntare a riconquistare quel titolo ora saldamente (e meritatamente) in possesso dell’Olimpia Milano.

“Quest’anno ci presentiamo partendo dall’incontro con i tifosi e la città, perché è qui e con loro che prendiamo tanta energia, sono loro il motore che ci spinge”. Ha esordito così il presidente del sodalizio sardo, Stefano Sardara, che ha poi aggiunto: “Ed è anche grazie alla loro passione – ha sottolineato Sardara – che la Sardegna è diventata l’isola del basket, perché le sfide della Dinamo e del suo popolo di sostenitori sono diventate il filo conduttore di una straordinaria impresa di promozione delle eccellenze, non solo sportive, del nostro territorio in tutta l’Europa”.

Applausi per tutti, in particolare per coach Pasquini, ma anche per gli assistant Giacomo Baioni e Paolo Citrini, e per il preparatore fisico Matteo Boccolini. E’ toccato al capitano Jack Devecchi presentare dapprima i due talenti Pompianu e Casula e via via tutti gli altri:  Tau Lydeka, Diego Monaldi, Darius Johnson-Odom, Brian Sacchetti, Ryan Martin, Trevor Lacey, Lollo D’Ercole, Josh Carter, Dusko Savanovic e Rok Stipcevic.

CASERTA, ECCO IL NUOVO PROPRIETARIO

E’ ufficiale: la Juvecaserta cambia padrone. La Fortune Investment & Consulting, infatti, è la nuova azionista di maggioranza del club campano. La restante parte del capitale è rimasta nelle mani di Raffaele Iavazzi (28%) e della società Caserta città del basket (10%). Scongiurato il pericolo di fallimento, il team casertano può ora guardare con rinnovata fiducia al futuro. “Credo che abbiamo allestito una squadra competitiva, certamente migliore di quella dello scorso anno – ha detto Iavazzi – ora il timone passa nelle mani dei ‘generali’: sono loro che debbono farci vincere le battaglie”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi