Basket mercato: la The Flexx Pistoia a caccia di esterni, è rottura tra Stone e Venezia




Il basket mercato entra nel vivo, per la The Flexx Pistoia c’è ancora da sciogliere il nodo degli esterni, mentre Cantù ufficializza Maspero.

La The Flexx Pistoia è ancora alla ricerca di esterni. In queste ore si sta sfogliando la margherita tra una rosa di nomi che comprende anche quello di Tyrus McGee e quello di Preston Knowles. Per il primo, lo scoglio è rappresentato dalle eccessive pretese economiche, mentre per Knowles (che sarebbe un cavallo di ritorno) la trattativa appare meno ardua.

Per il ruolo di ala piccola, la The Flexx Pistoia ha messo nel mirino Malcolm Hill, rookie proveniente da Illinois, che poche settimane fa ha messo nero su bianco per una società filippina, gli Star Hotstots, dove sta giocando ad altissimi livelli (media di 28 punti a partita e 11 rimbalzi).

Intanto si acuisce ogni giorno di più il conflitto tra Reyer Venezia e Julyan Stone, tanto che ormai pare quasi certa la rottura definitiva. L’addio a Julyan Stone aprirebbe nuovi scenari per quanto concerne il mercato della società lagunare. Tra i papabili a prendere il posto di Stone, anche Reggie Williams (ex Spurs e Warriors) e l’argentino, Patricio Garino, classe 1993. L’ala di Cantù, Manu Markoishvili, rappresenta il possibile outsider di lusso.

Intanto Cantù ha ufficializzato il ritorno di Giacomo Maspero, classe 1992, cresciuto proprio nelle giovanili del club canturino. Un cavallo di ritorno, dopo la positiva esperienza biennale nelle file di Basket Recanati che milita in serie A2.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi