Brescia fenomenale, battuta anche l’Orlandina: sono 8 di fila! Avellino beffa Milano

brescia orlandina milano avellino




Brescia sull’ottovolante! La capolista non finisce più di stupire: la truppa di coach Diana travolge anche Capo d’Orlando e si conferma saldamente al primo posto in classifica, mantenendo l’imbattibilità.

Otto vittorie in otto gare: nemmeno il più verace dei tifosi bresciani poteva immaginare che superata la metà di novembre lo scenario sarebbe stato così roseo per la Germani. Anche nel lunch-match di oggi, la Leonessa ha dimostrato di essere nettamente superiore all’avversario: d’accordo, l’attuale Orlandina ha troppi problemi per impensierire i biancoblu, ma giocatori e coach devono prendersi tutti i meriti per questo primato. Inoltre, i risultati del pomeriggio hanno certamente strappato un altro sorriso a tutti i tifosi bresciani: in particolare la sconfitta interna dell’Olimpia Milano, che ora si trova a -4 dalla Germani.

Sul match di Brescia c’è poco da dire. La Leonessa sta assumendo sempre più le caratteristiche della grande squadra: morde fin dal primo minuto, mandando in confusione la retroguardia di coach Di Carlo. Bushati, Moss e Moore incantano il pubblico di fede bresciana: la Germani vola sul +28 già nel primo tempo. L’Orlandina non riesce praticamente mai ad imbastire una reazione, complici anche le fatiche degli ultimi giorni dovute ai tanti impegni. La gara termina con un netto 87-53 per i padroni di casa, che continuano a sognare ad occhi aperti.

Gara dalle mille emozioni quella tra l’Olimpia Milano e la Sidigas Avellino: alla fine l’hanno spuntata gli irpini, che si sono imposti al Forum con il punteggio di 92-94 dopo due tempi supplementari. Il canestro decisivo lo mette a segno Rich, mentre gran parte del merito per l’impresa avellinese va a Filloy, che agguanta il pareggio al termine del primo supplementare quando già il pubblico milanese era pronto ad esultare. Un’altra bella prova di Curtis Jerrells (23 punti) e un ottimo Gudaitis (17 punti e 20 rimbalzi) non bastano all’Olimpia per evitare il secondo ko in questo campionato.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi