Brescia sconfitta in casa: Fitipaldo trascina Capo d’Orlando verso l’impresa corsara




Capo d’Orlando supera in trasferta Brescia, trascinata da un Fitipaldo in serata di grazia.

Fitipaldo si conferma sempre più leader di Capo d’Orlando e trascina la sua squadra verso l’impresa corsara contro la Germani Brescia, sconfitta per 89-90 sul proprio parquet. Nonostante le tante assenze (Berzins, Perl, Nicevic e Diener) i siciliani affondano la lama nell’overtime e portano a casa due punti fondamentali nella lotta per la salvezza.

Prestazione sopra le righe per Fitipaldo autore di 33 punti e 10 assist, mentre notevole è stato anche l’apporto di Archie (20 punti, 11 rimbalzi) e Delas (19 punti, 11 rimbalzi).

fitipaldoPartenza sprint per Capo d’Orlando che, pronti-via, piazza un parziale di 11-0 che fa capire ai tifosi locali che sarebbe stata una gara tutt’altro che agevole. Landry prova a guidare la riscossa di Brescia consentendo ai padroni di casa di chiudere il primo quarto sotto solo di 7 punti (18-25). Nel secondo quarto, Brescia completa la rimonta portandosi sul 30-30 e la partita si incanala su binari di perfetto equilibrio fino alla conclusione del secondo parziale con gli ospiti avanti solo di un punto (42-43).

Partono bene Moore e Landry nella ripresa, spingendo Brescia avanti nel punteggio. Un vantaggio che perdurerà per tutto il terzo quarto consentendo alla Germani di poter chiudere sul 62-59 il terzo parziale. Nell’ultimo quarto prosegue il botta e risposta tra le due squadre, intente a superarsi a vicenda per portare a casa l’intera posta in palio. A 57” dalla conclusione sono i padroni di casa a condurre per 78-76.

Capo d’Orlando prevale al supplementare

Laquintana si procura un fallo e realizza entrambi i tiri liberi centrando il pareggio. Berggren avrebbe la palla del successo ma spreca malamente, con la sirena che decreta la soluzione all’extra time. Nel tempo supplementare, partenza sprint per Capo d’Orlando che si porta subito sul +5, un vantaggio che verrà subito neutralizzato da due triple consecutive di Luca Vitali che riporta Brescia avanti.

Brescia mantiene un punto di vantaggio (89-88) a 37” dalla conclusione. Stojanovic opera una rimessa che serve a Delas la palla del sorpasso che il centro siciliano non spreca portando avanti di un punto gli ospiti. I padroni di casa hanno poco più di 6 secondi per organizzare il tiro del sorpasso, ma Vitali si fa chiudere nell’angolo da Iannuzzi e spreca la palla della vittoria. Festeggia Capo d’Orlando che centra il terzo successo in campionato, mentre la Germani Brescia non si schioda dall’ultimo posto in classifica.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi