Brindisi, ecco Scott Suggs. Avellino e Torino confermano Fesenko e Washington

fesenko avellino suggs brindisi




Uno “swingman” a Brindisi. Ancora un colpo da parte dell’Enel, che si assicura lo statunitense Scott Suggs, 198 cm per 88 chili.

Suggs, che nell’ultima stagione ha vestito la casacca del Manresa nella Liga ACB con una media di 25 minuti a partita per 31 match mettendo a referto 10.4 punti e raccogliendo 2.1 rimbalzi, può essere utilizzato come guardia ma anche come ala piccola. Prima di militare nel club spagnolo, Suggs ha disputato anche una Summer League con Washington, accasandosi poi in D-League con i Raptors 905 totalizzando in media 18 punti a partita: prestazioni di livello che gli sono valse la chiamata per l’All Star Game e per il 3 Point Shootout, oltre al premio Jason Collier Sportsmanship che viene assegnato ai profili che mostrano più qualità e carattere dentro e fuori dal campo. Un ottimo rinforzo per coach Dell’Agnello, che pian piano sta vedendo formarsi un roster che può ben figurare nella prossima Serie A.

Non solo partenze e arrivi in Serie A, ma anche importanti conferme. Quella più importante la fa certamente la Sidigas Avellino, che ha annunciato il rinnovo del contratto con Kyrylo Fesenko. Il centro ucraino, amatissimo dai tifosi biancoverdi, resterà quindi in Irpinia anche la prossima stagione. “Siamo molto contenti che la trattativa si sia conclusa positivamente – ha spiegato il diesse Nicola Alberani al Corriere dello Sport – Siamo arrivati a definire un programma comune che ci soddisfa completamente. Ho sentito Kyrylo molto motivato ed entusiasta e sono convinto che farà meglio dello scorso anno”.

Più lunga e travagliata rispetto a quella tra Fesenko e la Scandone, ma è arrivata anche l’intesa tra la Fiat Torino e Deron Washington. Il club piemontese e l’ala statunitense hanno optato per la soluzione migliore, ovvero andare avanti insieme dopo le reciproche soddisfazioni ottenute nell’ultima stagione. Smentite, quindi, le voci che volevano il giocatore di Saint Louis vicino al trasferimento.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi