Cantù, la grinta di Recalcati: “Possiamo e dobbiamo salvarci”




recalcati cantù Dopo 27 anni Carlo Recalcati è tornato a casa. Per una missione da compiere: salvare Cantù. Ed è sicuro di riuscirci. In una bella intervista al quotidiano “La Repubblica”, Recalcati spiega i motivi che l’hanno portato a tornare a Cantù per la terza volta, dopo le passate esperienze prima da giocatore e poi da allenatore. La situazione di classifica della Red October è tutt’altro che rosea: l’ultima battuta d’arresto ha convinto il presidente Gerasimenko ad interrompere il rapporto con Bolshakov nel tentativo di dare una scossa a tutto l’ambiente. A chi affidarsi in questo momento così delicato? Ovviamente a chi la piazza la conosce fin troppo bene. “Se ci credo? Certo che ci credo, sono convinto che ce la faremo“, dice Recalcati, convinto che la sua nuova squadra manterrà la categoria.

“Non scoppiamo di salute, questo è chiaro – ammette Recalcati – Ci sono diversi problemi altrimenti io non sarei qui. I continui cambiamenti hanno fatto perdere certezze alla squadra, gli infortuni hanno fatto il roster. In alcuni momenti si è vista una Cantù da play off, oggi la realtà parla chiaro, dobbiamo salvarci. Il materiale umano però è buono. Possiamo farcela”.

Il primo ostacolo è di quelli tosti: la Grissin Bon Reggio Emilia di coach Menetti. Tuttavia, i reggiani non se la passano benissimo: “Loro non vivono un grande momento ma noi abbiamo bisogno di una reazione. Non basterà una partita fatta bene, ne servirà una grande”.

SERIE A2, AL VIA I QUARTI DI COPPA ITALIA

Comincia oggi la Coppa Italia di Serie A2, che si disputa all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. La manifestazione vede in campo le quattro migliori del girone Ovest e le quattro migliori dell’Est secondo la classifica del girone di andata. I quarti di finale in programma sono Biella-Mantova, Treviso-Virtus Roma, Legnano-Trieste e Virtus Bologna-Agrigento. Atto finale domenica alle 17.45, con diretta su Sky Sport 2 HD.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi