Capo d’Orlando-Avellino, la società siciliana mette i tagliandi a 5 euro




Per raggiungere la salvezza serve l’impegno da parte di tutti. E soprattutto, serve un PalaFantozzi colmo fino all’inverosimile. La Betaland Capo d’Orlando ha vinto al fotofinish a Brindisi ed è riuscita ad agganciare la Vuelle Pesaro al penultimo posto in classifica, rimettendo così il muso avanti per via della differenza canestri: oggi i siciliani sarebbero salvi, mentre i marchigiani retrocederebbero in A2.

In queste ultime 4 gare di regular season centrerà l’obiettivo chi riuscirà a piazzare qualche “colpo grosso”. Nel prossimo turno la Vuelle riceve la Red October Cantù di coach Sodini, vera rivelazione del torneo e in piena corsa playoff. L’Orlandina, invece, se la vedrà in casa contro la Sidigas Avellino, quarta forza del campionato, che in settimana ha sconfitto i danesi del Bakken Bears ed è volata in finale di FIBA Europe Cup, dove affronterà la Reyer Venezia in un derby tutto italiano.

Capo d’Orlando ha bisogno del massimo sostegno: anche per questo, la società siciliana ha deciso di mettere in vendita i tagliandi per il match contro gli irpini a sole 5 euro per la gradinata. A riferirlo è il sito online “SportAvellino.it”. Per usufruire dell’agevolazione bisognerà acquistare i biglietti oggi o domani: già dalla giornata di domenica i prezzi torneranno ad essere quelli abituali. Un’iniziativa, quella della Betaland, che ricorda molto quanto fatto già dal Palermo Calcio, che ha deciso di mettere i biglietti delle curve a 2 euro in questo finale di stagione che potrebbe regalare il ritorno in Serie A ai rosanero.

Il direttore sportivo della Scandone, Nicola Alberani, ha espresso tutta la sua soddisfazione per il raggiungimento della finale europea, ma al tempo stesso ha invitato l’ambiente a non sottovalutare la partita in casa della Betaland. “Dobbiamo pensare prima a Capo D’Orlando – ha detto Alberani – Dobbiamo andare a prenderci i 2 punti in Sicilia, perchè è importante avere una posizione buona alla griglia dei playoff”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi