Caserta, Sosa rescinde il contratto: “Motivi personali”

edgar sosa Piove sul bagnato per la Pasta Reggia Caserta. I recenti risultati negativi in campionato hanno fatto precipitare il team campano in quart’ultima posizione, vanificando quanto di buono fatto nella prima parte della stagione. Particolarmente pesante l’ultimo ko, avvenuto tra le mura del PalaMaggiò, contro una Pallacanestro Cantù che ha così agganciato Caserta a quota 18 in classifica: uno scenario impensabile fino a due mesi fa.

Ma si sa, quando le cose vanno male i guai non vengono mai soli. Ed ecco che coach Dell’Agnello deve far fronte ad un’altra notizia tutt’altro che positiva: Edgar Sosa ha deciso di lasciare la squadra. 

Verso la fine della giornata di ieri, il play titolare della Pasta Reggia ha parlato con la dirigenza del team chiedendo di poter rescindere il contratto che lo lega al sodalizio casertano. Alla base della scelta ci sarebbero “motivi di carattere personale”, come scrive il club bianconero in una nota sul proprio sito.

Una perdita senza dubbio pesante per Dell’Agnello, dato che Sosa finora era stato uno degli elementi migliori della stagione di Caserta: i numeri dicono che il play dominicano è quinto nella classifica dei migliori marcatori della Serie A con 19,3 punti di media, e quarto nella speciale classifica dei migliori passatori, con un ottimo 5,9 assist per partita. Bisognerà capire quali soluzioni adotterà il coach della Pasta Reggia, e soprattutto come reagirà la squadra dopo questa notizia che di certo non aiuta a risollevare il morale. E la classifica.

BERTOMEU: “IN FUTURO EUROLEGA A 18/20 SQUADRE” 

“Nell’immediato i team resteranno 16 ma in un futuro non troppo lontano dovremo accrescere il numero delle partecipanti per aprirci a nuovi mercati. La sfida a medio termine è quella di allargarci prima a 18 squadre e poi a 20″. Queste le parole del CEO di Euroleague, Jordi Bertomeu, che in un’intervista a Zalgiris TV ha parlato del futuro della competizione. “Il nostro obiettivo è creare un prodotto che piaccia sempre più ai tifosi che sono al centro del nostro progetto e delle nostre decisioni. Dobbiamo guardare al futuro per fare progressi”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi