Colpo Reyer, è fatta per Jenkins. Wright torna a Reggio Emilia!

jenkins venezia




Mancano ormai solo dieci giorni all’inizio ufficiale del nuovo campionato di Serie A di basket maschile, ma gli ultimi movimenti di mercato continuano a caratterizzare questo inizio di autunno.

A darsi maggiormente da fare sono i campioni d’Italia della Reyer Venezia, che mettono a segno un altro colpo importante. Gli orogranata si sono infatti assicurati la firma di Michael Jenkins, guardia classe 1986, vecchia conoscenza del campionato italiano dato che ha già indossato le casacche di Brescia (in Legadue), Cantù e Pistoia. Con la The Flexx ha militato qualche mese nella scorsa stagione: arrivato a marzo, Jenkins ha collezionato 10 punti, 2.4 rimbalzi e 2.1 assist di media.

Grazie a questo nuovo ingaggio, coach De Raffaele ha a disposizione un roster praticamente completo, nonostante il doloroso addio di Julian Stone che ha deciso di cimentarsi in NBA salutando la compagine veneta.

Soddisfazione da parte del presidente della Reyer, Federico Casarin, che sottolinea come nella scelta abbia influito la “profonda conoscenza” del campionato italiano da parte del 31enne statunitense: “Jenkins è un nostro ‘pallino’ fin da quando vestiva la casacca della Germani Brescia – ha detto il numero uno degli orogranata al “Corriere dello Sport” – E’ un atleta di sicuro valore in grado di coprire diverse posizioni, è un giocatore di sistema abile ad adattarsi alle diverse situazioni e ha una grande capacità di migliorare i propri compagni”.

Nessun nuovo arrivo per la Grissin Bon Reggio Emilia, ma senza dubbio una mossa importante: Julian Wright resterà alla corte di coach Menetti anche per il prossimo anno. Il giocatore, dopo le tre gare dei playoff contro Avellino, ha provato a rientrare in NBA, senza fortuna. Da qui la scelta di tornare. Già sabato prossimo, in occasione dell’amichevole al PalaBigi contro la Vanoli Cremona del neo coach azzurro Meo Sacchetti, Wright potrebbe essere (ri)presentato al pubblico reggiano, che sta dimostrando ancora una volta tutto il suo affetto: stando ai dati forniti dalla stessa società, è stata ufficialmente sfondata quota 2000 abbonamenti.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi