Cremona, ecco Elijah Johnson: vestirà la casacca numero 15

johnson vanoli cremona




E’ una città “rinata”, Cremona. Nel giro di poche settimane, i tifosi della Vanoli sono passati dall’incubo della retrocessione in A2, alla speranza del ripescaggio, fino all’intoccabile ufficialità.

Intoccabile, sì, perchè anche se il TAR dovesse dare ragione alla Juvecaserta e quindi riammettere in Serie A anche i campani, nessuno potrebbe più estromettere Cremona dalla massima serie.

Ecco perchè la società cremonese sta procedendo spedita verso la campagna di rinforzo del proprio roster: l’obiettivo è non farsi trovare impreparati, e disputare una stagione in acque decisamente più tranquille rispetto a quella passata. In tal senso va vista l’operazione che ha portato la 27enne guardia statunitense di 193 cm per 88 kg, Elijah Johnson, a vestire la casacca della Vanoli.

Johnson, nell’ultima stagione, ha militato nelle fila dell’Istanbulspor Beylikduzu, in Turchia, dopo aver iniziato in Croazia con il Cibona Zagabria. La Vanoli ha già annunciato che il nuovo acquisto vestirà la maglia numero 15. “Sono molto felice ed entusiasta di questa opportunità che mi è stata data – le prime parole di Johnson –  Per me sarà la prima volta in Italia, sono molto curioso e spero di fare molto bene”.

Intanto la Fiat Torino sembra davvero scatenata: dopo il pivot Trevor Mbakwe, i piemontesi hanno perfezionato l’ingaggio della guardia statunitense Andre Jones (che ha anche passaporto slovacco, ndr). Dopo aver cominciato la sua carriera negli USA, Jones è approdato in Europa dove ha giocato nei campionati di Finalndia, Inghilterra, Georgia e infine Slovacchia, nel Prievizda, dove è stato eletto miglior giocatore del campionato con 16 punti, 4,9 rimbalzi e 3,1 assist a partita.

Infine, una buona notizia anche per la Sidigas Avellino: Andrea Zerini resterà in biancoverde anche la prossima stagione. Il lungo fiorentino si è detto molto felice di poter rimanere in Irpinia: “Era ciò che volevo – ha detto Zerini – Il mio obiettivo è ora quello di dare il massimo per migliorare i risultati della passata stagione”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi