Crosariol, che momento: “A Pistoia ho trovato la situazione ideale”




crosariol pistoia

foto Sara Bonelli (Pistoia Sport)

Uno dei protagonisti della decima giornata del campionato di Serie A di basket maschile è stato senza dubbio Andrea Crosariol. La The Flexx Pistoia è riuscita a superare la Fiat Torino anche e soprattutto grazie alla superba prestazione del centro, che ha messo a segno 24 punti stabilendo anche un nuovo record nella sua carriera.

L’ex Virtus Bologna e Roma si trova in un momento particolarmente felice, evidenziato dallo stato di grazia mostrato negli ultimi match. Anche se lui ci tiene a mantenere un profilo basso. “Non sono più un ragazzino, fisicamente ho vissuto periodi migliori – dice Crosariol a “Tuttosport” – A Pistoia, però, ho trovato una situazione ideale che mi ha permesso di instaurare un ottimo feeling con allenatore, squadra e ambiente”.

“Anche la maturità mentale che ho raggiunto grazie all’esperienza acquisita in carriera sta giocando un ruolo importante – prosegue il centro della “The Flexx” – A 32 anni mi sono potuto permettere di scegliere, rifiutando qualche soluzione che non reputavo ideale. Ho aspettato la situazione giusta per potermi esprimere al meglio e, alla fine, sono approdato a Pistoia”.

Infine una battuta anche sul coach. “Esposito mi piace, è una persona diretta, come me. Dice sempre in faccia quello che pensa, senza inutili giri di parole. Ci siamo capiti subito”.

FORTITUDO – ROSETO, A GRANDI PASSI VERSO IL BIG MATCH 

L’appuntamento è per giovedì alle 18, quando al PalaDozza andrà in scena uno dei big match dell’intero campionato di A2: la Fortitudo Bologna si prepara a ricevere i Roseto Sharks, per una sfida al vertice che promette scintille.

In casa bolognese c’è molto rispetto per la formazione abruzzese. “Roseto sta facendo un ottimo inizio di campionato – spiega il direttore sportivo della Fortitudo, Davide Lamma – ha giocatori di talento, a cominciare dal “nostro” Valerio Amoroso”

Roseto, dopo l’entusiasmo per la vittoria nel derby contro il Chieti, non vuole fermarsi.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi