Eurocup, ammesse 4 italiane. Ma rischiano l’esclusione dalla Serie A!




eurocupSono state annunciate le formazioni che prenderanno parte all’Eurolega e all’Eurocup per la stagione 2016-2017. In Eurolega, l’Italia sarà rappresentata dai Campioni d’Italia dell’Olimpia Milano, che hanno conquistato qualche settimana fa il loro 27esimo scudetto sconfiggendo in finale playoff la Grissin Bon Reggio Emilia (4-2).

Proprio la Grissin Bon è una delle squadre ammesse all’altra competizione, la Eurocup, insieme alla Dinamo Sassari, all’Aquila Trento e alla Pallacanestro Cantù (quest’ultima grazie ad una wild card). Ma, ironia della sorte, questi 4 team rischiano l’esclusione dal campionato di Serie A se non rinunceranno a partecipare a questa competizione.

Il motivo è noto: la Fiba Europe non riconosce la Eurocup, e ha già provveduto a minacciare sanzioni per quelle Federazioni i cui club avrebbero partecipato a competizioni non riconosciute dalla Fiba stessa. Una misura che al momento è stata annullata, grazie all’intervento del Tribunale della Baviera che ha emesso un provvedimento temporaneo: tuttavia, si attende il pronunciamento dell’Unione Europea in merito alla vicenda. Un’altra possibile strada riguarderebbe un eventuale “accordo” tra le parti, affinchè l’Eurocup venga riconosciuta dalla Fiba.

Intanto, la fase di stallo pesa come una spada di Damocle sui club ammessi alla competizione. La Fip, infatti, potrebbe decidere di escludere Reggio Emilia, Sassari, Trento e Cantù dalla Serie A se entro il 13 luglio non invieranno il documento che attesti la partecipazione alle sole competizioni riconosciute dalle Federazione. In Russia sta già avvenendo: il presidente Andrei Kirilenko ha minacciato l’esclusione nei confronti di Nizhny Novgorod, Khimki, Lokomotiv Kuban e Zenit San Pietroburgo, iscritte all’Eurocup. “Queste squadre saranno sanzionate – ha detto Kirilenko – le loro operazioni di mercato verranno bloccate e i giocatori russi di quelle squadre non giocheranno in nazionale”.

Le 24 squadre ammesse all’Eurocup sono Reggio Emilia, Sassari, Trento, Cantù, poi Bilbao, Gran Canaria, Murcia, Unicaja Malaga, Valencia, Khimki, Lokomotiv Kuban, Nizhny Novgorod, Zenit San Pietroburgo, Aek Atene, Alba Berlino, Bayern Monaco, Ulm, Stelmet Zielona Gora, Buducnost, Cedevita Zagabria, Partizan, Olimpia Lubiana, Lietuvos rytas e l’Hapoel Gerusalemme di Simone Pianigiani.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi