Grissin Bon, è già boom abbonamenti. Ma Strautins si fa male: fuori un mese




grissin bon abbonamentiPrimo giorno di campagna abbonamenti ed è già ressa per la Pallacanestro Reggiana. Grande risposta dei tifosi della Grissin Bon, che nella prima giornata hanno già sottoscritto 604 tessere per la prossima stagione.

Addirittura ci sono state persone che si sono recate dinanzi al negozio “Io Store” già nelle ore notturne per assicurarsi l’agognato abbonamento dei nuovi settori Gradinata e Distinti.

Come ricordato dalla stessa società reggiana, gli abbonati alla scorsa stagione avranno la possibilità di esercitare il diritto di prelazione sul proprio posto sottoscritto nella stagione passata fino al 23 settembre.

Inoltre, i vecchi abbonati potranno rinnovare l’abbonamento nello stesso posto a eccezione di quelli in gradinata non numerata, che da oggi possono scegliere o un nuovo posto numerato tra quelli disponibili nei settori gradinata e distinti, o potranno confermare il posto non numerato nel solo settore “curva non numerata”.

Se da una parte può sorridere, dall’altra coach Menetti deve far fronte ad una brutta perdita: il giovane talento lettone Arturs Strautins dovrà saltare il match di Supercoppa di Milano e le prime due sfide di campionato con Caserta il 2 ottobre e, il sabato successivo, quella casalinga, al PalaDozza di Bologna, contro Sassari. Strautins si è infortunato nella finale del torneo di Jesolo contro la Reyer, e gli esami hanno evidenziato una lesione di secondo grado dell’adduttore lungo della coscia destra. La prognosi è di circa un mese.

ESPOSITO (PISTOIA): “SALTI MORTALI PER RESTARE IN SERIE A” 

“Nessun confronto col passato. Le qualità umane sono ancora elevatissime, il gap è tecnico ed esperienza. Ricordiamoci che abbiamo il budget tra i più bassi. Non ce ne lagniamo, ma dobbiamo fare i salti mortali per mantenere la categoria, con altre due/tre società”. La carica di coach Esposito è una delle migliori risorse per la Pistoia Basket. “Sono rimasto a Pistoia perchè sento fiducia intorno a me e alla squadra – ha detto Esposito – e le 1000 persone presenti all’allenamento ne sono un’ulteriore dimostrazione”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi