Impianti, la svolta del Consiglio Federale: “Almeno 5000 posti a sedere”

consiglio impianti 5000L’apertura del Trofeo delle Regioni 2017 – manifestazione cestistica dedicata alle rappresentative maschili e femminili di tutte le 20 regioni italiane (quest’anno giocano ragazzi e ragazze nati nel 2003, ndr) – previsto per la giornata di oggi, ha spinto il Consiglio Federale della FIP (Federazione Pallacanestro Italiana) a riunirsi nella cittadina abruzzese di Roseto, in provincia di Teramo, un luogo che respira da sempre l’aria della pallacanestro e spera di tornare ben presto nella massima serie.

Tra le delibere più importanti approvate dal Consiglio, spicca quella relativa alla capienza degli impianti delle squadre di Serie A. A partire dai playoff della prossima stagione, infatti, è stato imposto a tutti i team partecipanti di dotarsi di un palazzetto che possa contenere un minimo di 5000 posti a sedere. 

Un monito nei confronti di tutte le società, affinchè comincino fin da subito a ‘regolarizzarsi’: l’obiettivo è arrivare alla stagione 2018-2019 con tutti i team di Serie A provvisti di un impianto a norma.

Attualmente, le squadre che disputano il campionato di Serie A con un impianto da almeno 5000 posti a sedere sono otto: i palazzetti di Milano, Pesaro, Caserta, Varese, Torino, Avellino, Cantù e Sassari soddisfano infatti i criteri di capienza minima.

Tutti gli altri si trovano quindi costretti ad ampliare il proprio impianto, o nel peggiore dei casi a trovare un nuovo campo su cui giocare le gare interne.

Ma nel Consiglio Federale della FIP si è discusso anche di altro, come ad esempio il limite d’età per i direttori di gara: dal prossimo anno infatti gli arbitri italiani potranno arbitrare anche oltre ai 50 anni. Il CIA – Comitato Italiano Arbitri – avrà il compito di valutare, secondo quanto stabilito dal Consiglio Federale, di anno in anno ogni caso per decidere se concedere o meno l’idoneità ai singoli arbitri che comunque non potranno arbitrare oltre i 55 anni. Infine, già da quest’anno i fischietti potranno utilizzare l’instant replay per valutare situazioni di gioco.

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi