La Dolomiti Energia Trento rimonta Bologna nell’ultimo quarto




Successo per la Dolomiti Energia Trento che trionfa nei secondi finali, rimontando un distacco che appariva proibitivo.

La Dolomiti Energia Trento si aggiudica la prima sfida di campionato contro la Virtus Bologna, con una rimonta sensazionale nell’ultima frazione del match. Una partita dal doppio volto, nella quale i padroni di casa hanno rischiato l’imbarcata nel terzo quarto per poi annientare l’attacco felsineo nell’ultima frazione, piazzando un parziale di 25-10 che ribalta completamente una contesa, il cui esito appariva ormai scritto.

E pensare che nel terzo quarto, i ragazzi di Buscaglia sono andati sotto di 18 lunghezze prima di mettere il turbo e aggiudicarsi la sfida. Non delude il tandem formato da Aradori e Gentile, autori complessivamente di 36 punti. Molto bene tra gli uomini di Buscaglia, Behanan, autore di 17 punti e la mano calda di Shields, capace di mettere a referto ben 19 punti.

Decisamente migliore l’avvio di gara per gli ospiti che chiudono il primo quarto già avanti di dieci punti (13-23). Nel secondo quarto, i padroni di casa provano a trovare la quadratura del cerchio per rintuzzare il distacco senza riuscire nell’intento. Un canestro da tre di Baldi Rossi alla fine del tempo, consente alla Dolomiti Energia Trento di andare al riposo lungo sotto di sette punti (38-45).

In avvio di ripresa, Bologna mette la quinta, volando fino al 44-60 mentre Trento annaspa sparando a salve dalla lunga distanza. I due canestri di Forray e una bomba di Sutton rimettono i padroni di casa in carreggiata, consentendogli di chiudere la frazione con un ritardo di 11 punti (53-64).

Nell’ultimo quarto, Trento stringe le maglie in difesa concedendo pochissimo ad Aradori e compagni, mentre in attacco ritrova soprattutto i canestri di Sutton che mandano i bolognesi in totale confusione. Nel testa a testa finale, la lotteria dei tiri liberi premia la Dolomiti Energia Trento che incassa i primi punti della stagione. Bologna paga a caro prezzo il crollo fisico nel finale e si rammarica per aver gettato alle ortiche il successo con un ultimo quarto scellerato.

TRENTO: Shields 19, Behanan 17, Silins 11
BOLOGNA: Aradori 21, Gentile 15, Umeh 12




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi