La Flexx Pistoia detta ancora legge sul proprio parquet: sconfitta Avellino in rimonta




La Flexx Pistoia sconfigge anche Avellino tra le mura amiche e manda in archivio la pratica salvezza con largo anticipo.

La Flexx Pistoia in casa non teme nessuno. Anche questa volta riesce a far suo il match, questa volta piegando un avversario di tutto rispetto come la Sidigas Avellino per 67-59, mettendo in luce una difesa ermetica e la consueta capacità di gestire i momenti chiave del match. Con questo successo la squadra di coach Esposito archivia il discorso salvezza e può guardare al futuro con maggiore fiducia al futuro.

L’andamento della sfida ha dimostrato come i timori della vigilia espressi dal tecnico irpino, Sacripanti, fossero più che fondati. Eppure erano stati gli ospiti a partire con il piede giusto, conducendo la partita con un vantaggio rassicurante fino a metà secondo quarto sul 19-33. Poi, la Flexx Pistoia ha alzato i ritmi, imponendo un parziale di 26-8 che ha tramortito gli ospiti e cambiato l’inerzia del match.

pistoia espositoVincenzo Esposito ha avuto il suo bel da fare per fronteggiare una situazione falli nettamente sfavorevole, con Petteway e Roberts a tre e quattro falli ancora prima della fine del primo tempo. Il coach della squadra toscana ha dovuto fare ricorso a tutte le energie disponibili nel proprio roster per tenere testa alla qualità di Avellino. Sacripanti, questa volta, non ha potuto contare sul grande talento di un Ragland visibilmente sotto tono, mentre Fesenko ha recitato la propria parte mettendo a referto 9 punti e 9 rimbalzi.
L’ultimo quarto è iniziato con i padroni di casa avanti di due punti (43-41) e con un fallo antisportivo fischiato a Fesenko che ha consentito alla Flexx Pistoia di aumentare il vantaggio. Pistoia allunga fino al 57-50 grazie ad una azione in contropiede finalizzata da Okereafor. Grenn risponde a Petteway con una conclusione vincente dall’arco e si arriva all’ultimo minuto con i padroni di casa avanti di cinque lunghezze (62-57). La parola fine alla contessa la pone una schiacciata di Crosariol seguita da una tripla del solito Petteway che sancisce l’ennesimo sigillo interno della squadra di Esposito.

The Flexx Pistoia – Sidigas Avellino 67-59 (14-22 / 27-35 / 43-41)

The Flexx Pistoia: Moore (10), Petteway (12), Roberts (6), Crosariol (10), Boothe (9), Antonutti (6), Lombardi (0), Magro (13), Okereafor (8), Solazzi ne. All. Vincenzo Esposito
Sidigas Avellino: Green (6), Leunen (2), Fesenko (9), Obasohan (11), Randolph (12), Ragland (12), Parlato ne, Zerini (2), Thomas (5), Severini (0). All. Pino Sacripanti




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi