La Reyer Venezia umilia Cremona nell’amichevole della solidarietà




Al Palasport Taliercio netto successo della Reyer Venezia che umilia la Vanoli Cremona apparsa ancora in ritardo di condizione.

L’Umana Reyer Venezia è uscita nettamente vittoriosa dall’amichevole solidale contro la Vanoli Cremona al Pala Taliercio. Risultato eloquente quello maturato sul parquet di Venezia con i lagunari che si sono imposti per 91-67. I tifosi di casa hanno vinto due volte. Non solo il successo dei proprio beniamini ma anche gli 11.410 euro raccolti a favore delle popolazioni terremotate per effetto delle 2.100 presenze.

reyer veneziaLa Reyer Venezia è partita con Hagins (appena recuperato), Haynes, McGee, Bramos ed Ejim nel quintetto di avvio. Parte leggermente meglio Cremona in avvio portandosi sul 7-9 a 2’30”, grazie anche al contributo offerto da Tashawn Thomas. Poi sono i veneziani a ridestarsi piazzando un break di 8-0 suggellato da una splendida giocata di Hagins. I lagunari gestiscono senza fatica il vantaggio e anzi lo incrementano in chiusura di primo tempo, portandosi sul 48-30 con due triple di Viggiano nel finale.

La Reyer Venezia è un rullo compressore anche nella ripresa. Un parziale mortifero di 23-5 manda in archivio la gara al 28′ con i padroni di casa che umiliano gli avversari sul 71-35 . Amato e Wojciechowski guidano una parziale reazione d’orgoglio dei lombardi che consente di chiudere sul 73-43 la terza frazione. Nell’ultimo quarto la Reyer Venezia prova ad amministrare il vantaggio, ma subisce un pesante passivo 0-13 che fa arrabbiare coach De Raffele 38′ sull’87-65. Negli ultimi minuti gli equilibri non mutano con Venezia che festeggia un risultato importante, mentre per Pancotto la strada è davvero in salita.

Il tabellino del match

Umana Reyer: Haynes 6, Hagins 10, Ejim 8, Peric 15, Bramos 6, Visconti, Filloy 6, Ortner 6, Criconia, Viggiano 17, Douvier, McGee 17. All. De Raffaele.

Vanoli: Amato 4, Mian 9, Gaspardo 2, Wojciechowski 13, Biligha 4, Turner 10, York 8, O. Thomas 4, T. Thomas 12, Holloway 1. All. Pancotto.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi