La Vanoli Cremona espugna Sassari: decide Holloway nei secondi finali




Successo liberatorio per la Vanoli Cremona che ritrova una gioia in campionato dopo sette sconfitte consecutive, grazie ai 31 punti di Holloway.

La Vanoli Cremona supera a domicilio la Dinamo Sassari per 82-83 nel testa a testa finale al cardiopalma del PalaSerradimigni, cogliendo la seconda vittoria in campionato. Sugli scudi per gli ospiti la prestazione di un super Holloway capace di mettere a referto 31 punti, ma soprattutto trovando nel finale il bersaglio grosso che è valso il gioco-partita-incontro del match con una penetrazione da urlo.

Eppure era stata la squadra di coach Pasquini a partire meglio portandosi subito sul 17-9 nei primissimi minuti del primo parziale. Pancotto fa ruotare i suoi uomini trovando il quintetto giusto capace di rintuzzare il distacco. Il primo quarto si chiude sul 25-19. Carlino illumina il gioco della Vanoli Cremona distribuendo assist invitanti e gli ospiti si portano sul -1 in apertura di secondo parziale. Biligha e Holloway fanno la voce grossa al tiro consentendo ai lombardi di effettuare il sorpasso che consente agli ospiti di chiudere il primo tempo avanti di quattro punti (35-39).

Pasquini manda in panchina il deludente Savanovic, abbassa il quintetto con tre esterni in campo e la scelta paga inizialmente. Lacey e Johnson Odom guidano la riscossa dei sardi che a metà quarto si portano nuovamente avanti nel punteggio sul 48-47. Il quarto procede sui binari di un perfetto equilibrio con le due squadre che vanno a canestro con regolarità chiudendo la terza frazione su 61-60 per i locali.

Il finale premia la squadra di Pancotto

cremonaLe scelte delle panchine, nell’ultimo quarto, sembrano premiare Pasquini ma il +8 di Sassari a metà quarto si rivelerà illusorio. La Dinamo Sassari va in black out al tiro e regala troppo sotto le plance, consentendo alla Vanoli Cremona di risalire nel punteggio fino 75-76 a due minuti dalla sirena. Biligha replica dall’arco a Stipcevic, poi è Johnson Odom a riportare avanti di due la squadra di Pasquini, prima che Holloway realizzi una tripla da urlo che riporta avanti i lombardi a 11” dalla fine.

Savanovic è freddo dalla lunetta e riporta avanti di uno i locali ma non è finita. L’ultima palla in mano a Cremona frutta i due punti decisivi messi a segno dallo scatenato Holloway che serve la beffa ai tifosi locali. Vince Cremona che torna a respirare, per la Dinamo Sassari una sconfitta che brucia e peserà sul morale.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi