La Virtus Roma è stata riammessa in A2: ecco la decisione del Collegio




La Virtus Roma verrà iscritta al campionato di A2. Finito l’incubo per i tifosi del club capitolino dopo la sentenza del Collegio di Garanzia.

Finalmente è finito l’incubo per la Virtus Roma dopo che la prima sezione del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni ha sentenziato l’annullamento del provvedimento della Corte Federale di Appello della Fip, decretando l’ammissione del club capitolino in serie A2. A lungo si è temuta la clamorosa esclusione dello storico club romano, che adesso potrà cominciare a pensare in positivo in vista della nuova avventura.

‘Guardiamo avanti con fiducia – hanno dichiarato i dirigenti della Virtus Roma -ci lasciamo dietro le spalle le carte bollate e pensiamo solo a lavorare per costruire una squadra che possa ben figurare’. Nel sito della società è stata diffusa una nota dove si è appreso con grande soddisfazione ‘la decisione assunta dalla prima sezione del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni che annulla la decisione della Corte Federale d’Appello FIP e la delibera del Consiglio Federale del 16 luglio, ammettendo così la Virtus a partecipare al Campionato di A2 stagione 2016/2017. La decisione conferma quanto da noi sostenuto rispetto al presunto ritardo nel pagamento. Non era ritardo e tantomeno sanzionabile con l’esclusione dal Campionato come anche confermato dal Procuratore Generale del Coni, intervenuto in giudizio’.

I motivi che avevano portato all’esclusione

Una decisione che ha per certi versi del clamoroso dopo le ferme prese di posizione da parte del Tribunale e della Corte d’Appello Federale. La decisione di escludere la Virtus Roma dal campionato di serie A2 venne assunta sulla base di un presunto ritardo di 24 ore nel pagamento della prima tranche della tassa d’iscrizione. Per molto tempo si è pensato che l’Olimpia Matera potesse sostituire la squadra romana, ma la decisione giunta in queste ore ha gelato le velleità del club lucano.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi