Legabasket, serie A1: i top della 14.ma giornata




Ecco gli uomini copertina della quattordicesima giornata di serie A1, con il record di Marques Green che diventa il terzo assistman nella storia del campionato italiano.

Si è completato il quadro della quattordicesima giornata di Serie A1 e come al solito, Dotbasket, fa il punto della situazione dei migliori di giornata. La grande impresa la realizza Marques Green, play della Scandone Avellino, proseguendo la grande stagione come uomo assist. Con il suo sessantesimo assist stagionale, Green è diventato il terzo assist-man della storia delle serie A1, con 1333 assist totali. Il play avellinese ha superato il grande Brunamonti nella speciale classifica degli assistman di tutti i tempi, che vede ancora primeggiare Riccardo Pittis con 1454 e Pozzecco con 1.772.

Uno degli uomini copertina è Jarrod Jones, capace di mettere a segno ben 29 punti sul parquet di Milano, superando il proprio record personale nella massima serie. Per Jones anche il record personale di tiri messi a segno (13) con 10 tiri messi a segno dal pitturato e 3 dall’arco. A Milano ha anche battuto il record personale di valutazione (33) superando la valutazione di 32 ottenuta nel match contro Caserta.

Un altro uomo copertina della quattordicesima giornata di Serie A1 è Tashawn Thomas, che ha trascinato la Vanoli Cremona al successo contro la Pallacanestro Varese, in un match assai delicato per la salvezza. Thomas ha messo a referto ben 25 punti con un 14/19 dal campo. Una prestazione davvero stratosferica al tiro con 6 rimbalzi, 4 assist e 3 stoppate. E’ stato lui a prendere per mano la squadra  cremonese nel derby lombardo, realizzando i punti decisivi dell’85-71 finale.

Gli exploit di Fontecchio e Laquintana

Segnaliamo anche la prestazione sopra le righe del giovane Simone Fontecchio, promettente giovane dell’Olimpia Milano, che ha saputo offrire il proprio contributo al successo finale della squadra di Repesa, che ha faticato più del dovuto per piegare Pesaro. Bene anche Tommaso Laquintana, altro giovane di grande talento di Capo D’Orlando. Per lui 15 punti e rimbalzi nel successo dei siciliani contro Brindisi e la sensazione che possa davvero essere lui il degno sostituto dopo l’addio di Fitipaldo. 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi