L’Olimpia Milano risorge al PalaTrento e annulla il primo match point agli avversari

A un passo dal tracollo, l’Olimpia Milano ritrova il gioco e le energie per annullare il primo match point alla Dolomiti Energia Trento.

L’Olimpia Milano ritrova l’orgoglio e la fluidità di gioco al PalaTrento, in gara 3 delle semifinali playoff, e allunga la serie contro la Dolomiti Energia Trento. I padroni di casa sprecano cosi il primo match point a disposizione per centrare la finalissima scudetto, ma tra due giorni avranno un’altra chance per evitare che Milano rimetta in piedi il discorso qualificazione. La squadra di Repesa si è imposta per 66-87, un successo netto che dà una boccata d’ossigeno ai tifosi delle Scarpette Rosse e che riapre il discorso qualificazione.

Questa volta, agli uomini di Buscaglia, è mancata la cattiveria agonistica messa in campo nelle due sfide vinte al Forum di Assago. E’ mancata l’intensità difensiva, la precisione al tiro e un’oculata gestione del possesso palla. L’Olimpia Milano ha dominato la sfida fin dai primissimi minuti, dando subito la sensazione che questa volta sarebbe stata un’altra storia.

Solo nel terzo quarto, Trento, è riuscita a riordinare le idee guidata da un Flaccadori in serata di grazia, ma non è bastato a mettere la museruola ad un’Olimpia Milano famelica, che ha lasciato solo le briciole ad Hogue e compagni. Ancora una volta sugli scudi la prestazione di Dada Pascolo (il grande ex) che ha messo a referto 17 punti (uno in più di Hickman) e ha avuto modo di fare girare la squadra nel modo giusto, fino all’ultimo sospiro della contesa. Milano vince e convince stavolta, inviando un chiaro messaggio ai rivali: la serie è tutt’altro che chiusa e le Scarpette Rosse sono ancora vive. Trento avrà un altro match point che non potrà fallire, tra due giorni. E sarà una sfida tutta da gustare.

Trento – Milano: 66-87 (11-21, 32-42, 51-65)

Trento: Sutton, Craft 8, Foray 10, Conti ne, Flaccadori 14, Lovisotto ne, Gomes 8, Hogue 16, Lechthaler, Shields 10.

Milano: McLean 4, Fontecchio 5, Hickman 16, Kalnietis 8, Radaljica ne, Macvan 12, Pascolo 17, Tarczewski 8, Cinciarini 3, Sanders 7, Abass 7, Cerella.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi