L’Olimpia Milano sbanca il PalaSerradimigni grazie ad una prova maiuscola di Sanders

Ennesimo successo dell’Olimpia Milano che stende Sassari al PalaSerradimigni, grazie ai 19 punti di Sanders mvp della sfida.

L‘Olimpia Milano non paga dazio agli infortuni e prosegue la marcia solitaria in vetta alla classifica espugnando anche il PalaSerradimigni di Sassari per 75-82. Repesa è bravo a fare di necessità, virtù, scegliendo per lunghi frangenti il modulo privo di un centro di ruolo, anche a causa dei 3 falli iniziali di Radulijca. Sugli scudi ancora l’ex di turno, Rakim Sanders autore di 19 punti con il 40% dall’arco, bene anche Mc Lean (17 punti) e Hickman autore di 17 punti e della tripla conclusiva che mette il sigillo al successo della squadra meneghina . La squadra di Pasquini avrebbe anche il pallone del possibile sorpasso nel quarto decisivo ma dopo averlo sprecato ha subito il break fatale dell’Olimpia Milano che ha fatto pendere l’ago della bilancia del risultato dalla parte degli ospiti. Ancora oggetto misterioso Radulijca, il cui aggravio di falli sulle spalle dopo pochi minuti lo ha di fatto escluso dalla contesa confermano la stagione decisamente no del centro serbo, ormai vero tallone d’Achille della squadra di Repesa.

Provvidenziale l’ingresso di McLean che dona maggiore velocità al gioco della Scarpette Rosse. Sanders e Hickman guidano gli ospiti verso il primo break della partita sul 5-13, mentre solo nel secondo quarto i padroni di casa sono riusciti a trovare i giusti equilibri per rimanere in gara grazie ai soliti Savanovic e Stipcevic (autore di 16 pt). Nella ripresa Cinciarini firma il primo vantaggio in doppia cifra per i milanesi, con Sassari che ha difficoltà a trovare un assetto stabile. Poi l’orgoglio di Sassari viene fuori e lo svantaggio viene dimezzato alla fine del terzo quarto che si chiude sul 55-62 con i padroni di casa che tornano in corsa per il successo. Nel quarto decisivo, Sassari sembra avere in mano l’inerzia della gara ma è solo fuoco di paglia. Mclean, Hickman e Sanders ricacciano indietro ogni velleità dei padroni di casa. Vince l’Olimpia Milano per 75-82 consolidando il primato che ormai sembra davvero fuori discussione in ottica playoff.

Banco di Sardegna Sassari – EA7 Emporio Armani Milano 75-82 (17-23, 18-21, 20-18, 20-20)

Savanovic 8 (2/9, 0/2, 4/4) Lawal 13 (6/10, 1/2 ai liberi), D’Ercole (0/1 da 3), Stipcevic 16 (2/2, 3/8, 3/3), Lacey 9 (3/5, 1/3), Lydeka 8 (2/2, 4/4 ai liberi), Lighty 6 (3/5, 0/3), Sacchetti 5 (1/1, 1/2, 0/2), Devecchi, Bell 10 (2/4, 1/5, 3/3)

Abass 5 (1/4, 1/3), McLean 17 (7/11, 0/1, 3/4), Pascolo 8 (4/6), Cerella (0/1 da 3), Cinciarini 8 (2/6, 4/4 ai liberi), Macvan 8 (1/5, 2/4), Sanders 19 (3/5, 4/10, 1/4), Raduljica (0/1), Hickman 17 (2/4, 2/3, 7/9).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi