Milano, Bertans si presenta: “L’Olimpia è un grande club, felice di essere qui”

dairis bertans milano




Uno dei pezzi pregiati della sontuosa campagna acquisti dell’Olimpia Milano è senza dubbio Dairis Bertans. Il lettone è arrivato a rinforzare ulteriormente il roster a disposizione di coach Simone Pianigiani. Le intenzioni dell’EA7 sono chiare: riportare il tricolore a Milano e diventare finalmente competitivi anche in Europa. Un registro molto diverso, quindi, da quello visto nella passata stagione, dove i biancorossi hanno faticato enormemente fuori dai confini e sono stati eliminati in semifinale scudetto dall’Aquila Trento di coach Buscaglia.

Bertans lo sa bene, e vuole fin da subito mettersi a disposizione per cambiare rotta e contribuire alle vittorie dell’Olimpia. “Sono molto felice di essere arrivato in un grande club con un’organizzazione molto solida – ha detto l lettone al canale ufficiale dell’Olimpia Milano – Sono già focalizzato sulla nuova stagione e felice di vivere a Milano che è sicuramente una delle più belle città d’Europa. Giocare per l’Olimpia mi garantisce certamente grandi prospettive”.

Bertans viene da un buon Europeo con la maglia della sua Nazionale, chiuso con una media personale di 11.3 punti, 3.3 rimbalzi e 5.3 assist. “Ma sono arrabbiato per non aver raggiunto la semifinale – ha confessato il neo giocatore di Milano – Il quinto posto è il miglior risultato di sempre per la Lettonia, e al nostro ritorno a Riga i tifosi ci hanno accolto con grande calore. Peccato non essere andati a medaglia, ma è bello aver lasciato buone sensazioni alla nostra gente”.

I tifosi dell’Olimpia che hanno potuto osservare le sue gesta nella manifestazione continentale hanno visto come il lettone sia un ottimo tiratore. “Ma io so adattarmi a tutte le situazioni – ha sottolineato Bertans – Sono in grado di fare molte cose, come passare la palla e servire i compagni liberi, ma anche penetrare quando c’è bisogno”.

Nell’ultima stagione, il 28enne originario di Valmiera ha vestito la casacca dei turchi del Darussafaka.

 

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi