Milano-Cantù, Sodini no limits: “Proviamo a migliorarci ancora”

marco sodini milano




Tre vittorie casalinghe nei tre anticipi disputati ieri per l’undicesimo turno del campionato di Serie A di basket maschile. Reggio Emilia prosegue la sua risalita: al PalaBigi gli uomini di Menetti hanno regolato la Openjobmetis Varese (76-66) sorpassandola in classifica. Bene anche la Dinamo Sassari, sempre più vicina alle posizioni di vertice dopo il successo interno contro la The Flexx Pistoia (88-81). Fa valere il fattore campo anche Capo d’Orlando, che batte Brindisi 67-66 al termine di una battaglia tiratissima.

Il match di punta del tardo pomeriggio è senz’altro quello tra l’Olimpia Milano e la Pallacanestro Cantù. L’esito sembrerebbe scontato, anche perchè i biancorossi potranno contare sul supporto del Forum. Ma la gara è più equilibrata di ciò che si pensa. Prima di tutto perchè un derby è sempre un derby, e può logicamente accadere di tutto. E poi l’EA7 sta attraversando un momento tutt’altro che felice: la truppa di Pianigiani sta balbettando in campionato, ma anche in Eurolega i risultati sono ben lontani da ciò che si aspettava la proprietà dell’Olimpia e gli stessi tifosi, che cominciano a mostrare tutto il loro nervosismo. Ecco perchè il Forum potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio per i padroni di casa…

Dall’altra parte c’è Cantù, che vive un momento diametralmente opposto: cinque vittorie su 10 gare, dieci punti e settimo posto in classifica, in piena zona playoff. Un capolavoro, almeno finora, targato Marco Sodini, che sta giustamente ricevendo i complimenti degli addetti ai lavori. Un piccolo miracolo, se consideriamo anche i grossi problemi societari: “Abbiamo avuto mille difficoltà, con i giocatori ci siamo guardati in faccia – ha detto il coach in conferenza stampa – e ci siamo resi conto che a livello societario sarebbe andata così per tutto l’anno”. Ma la Red October ha continuato a giocare, raccogliendo risultati sorprendenti: “Ora dobbiamo capire se accontentarci del livello raggiunto – ha concluso Sodini – o provare a migliorarci ancora”. Milano è avvertita.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi