Milano, Repesa è in bilico. Il presidente Proli: “Faremo le nostre valutazioni”




repesa milano proliNon ci gira intorno, coach Repesa. L’allenatore croato non cerca giustificazioni per la pesante sconfitta subita dalla sua Olimpia Milano nella semifinale scudetto contro l’Aquila Trento. L’1-4 con il quale la truppa di Buscaglia ha liquidato quella milanese impone necessariamente una riflessione sul futuro dell’EA7.

“Non sento che la mia avventura sia giunta al capolinea ma se la società dovesse decidere diversamente, accetterei un esonero“. Parole che suonano quasi come una previsione. D’altronde il presidente dell’Armani, Livio Proli, non ha fatto nulla per mascherare il suo enorme disappunto per come si è conclusa questa stagione: “Siamo usciti senza onore e senza orgoglio, e questo ci dispiace molto”, ha detto Proli.

“Non siamo arrivati a questi playoff in condizioni ottime – ha detto Repesa nella conferenza stampa post-partita – Mi dispiace ma la vita è così, si deve andare avanti. E’ evidente che qualcosa non abbia funzionato in un anno molto stressante e molto lungo in cui il risultato non ha soddisfatto le aspettative. Parlare della gara non ha senso: è stata a senso unico”.

E a questo punto la posizione dell’allenatore croato rischia seriamente di essere messa in discussione. Il presidente Proli ha fatto sapere che si incontrerà con il coach nei prossimi giorni. “Valuteremo se ci sono le condizioni per andare avanti. Anche avessimo vinto lo scudetto, il discorso sarebbe stato lo stesso – afferma il presidente – Quel che è certo è che la stagione non è sufficiente, abbiamo fatto una figura imbarazzante. Tuttavia, non possiamo fare un’analisi solo basandoci su questi playoff”.

Se dovesse saltare Repesa, il patron Armani gradirebbe che in panchina ci fosse un coach italiano. Su tutti piace proprio Maurizio Buscaglia, allenatore dell’Aquila Trento che ha ‘giustiziato’ i campioni in carica. Ma si fanno anche altri nomi: piace Trinchieri, ma non si esclude nemmeno Pianigiani. Oltre a Repesa potrebbe lasciare anche il general manager Portaluppi.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi