Olimpia Milano ko contro una Dinamo Sassari da urlo: primas sconfitta per Pianigiani




Largo successo per la Dinamo Sassari che affonda un’Olimpia Milano crollata nella ripresa, primo ko per le Scarpette Rosse.

L’Olimpia Milano conosce la prima sconfitta in campionato di questa stagione, cedendo malamente a Sassari con il punteggio di 90-69. In un PalaSerradimigni gremito, i padroni di casa fanno la voce grossa contro le Scarpette Rosse, come ai bei tempi di Meo Sacchetti, mettendo in evidenza una condizione fisica brillante. Milano rimane praticamente in gara fino al quinto fallo commesso da Gudaitis, poi è notte fonda per la squadra di Pianigiani che soccombe sotto i colpi di Bamforth e Planinic.

Bello e intenso il duello fra Theodore e Bamforth vinto dal giocatore di Sassari, anche grazie al beneficio di avere alle spalle una squadra in serata di grazia. Le sue penetrazioni spingono i sardi fino al 68-53 con cui si conclude il terzo quarto e con il quale, i padroni di casa, mettono il sigillo a questa sfida. Nell’ultimo quarto Milano prova a riaprire la partita, ma è costretta ad arrendersi di fronte all’ultimo break Sassarese, caricandosi anche di falli. Pasquini decide di abbassare il quintetto e i suoi esterni continuano ad andare a bersaglio dai 6.75 chiudendo la gara e arrivando addirittura fino al +26.

Per la squadra di Pasquini, i minuti finali sono solo una passerella fino al suono della sirena. I giocatori dell’Olimpia Milano lasciano il parquet a testa bassa, mentre i padroni di casa vengono osannati dal pubblico del PalaSerradimigni.

Sassari: Bamforth 19; Planinic 17; Polonara 11
Milano: Bertans e Gudaitis 15; Abass 10.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi