Orlandina, ufficiale l’ingaggio del centro statunitense Justin Knox

knox orlandina




Prosegue il lavoro della società dell’Orlandina Basket, molto attiva sul mercato per mettere a disposizione di coach Di Carlo un roster che possa centrare l’obiettivo della salvezza. Attualmente il team siciliano è penultimo, con soli 10 punti conquistati e appena due lunghezze sopra la Vuelle Pesaro, fanalino di coda.

Anche per questo, l’Orlandina ha messo a segno un altro colpo. E’ arrivata ieri l’ufficialità dell’ingaggio del centro statunitense Justin Knox, classe 1989, 206 cm. Knox proviene dal campionato bulgaro, dove in questa stagione ha indossato le casacche del Lukoil Akademic Sofia prima e del Levski Sofia poi, disputando anche la FIBA Europe Cup.

Knox conosce molto bene l’Italia e il basket italiano, dato che nella passata stagione ha militato nelle fila della Fortitudo Bologna, in A2, chiudendo la regular season con 14.4 punti (57% da due, 34% da tre, 82% ai liberi), 7.2 rimbalzi e 16.8 di valutazione in 27.8 minuti. Nei playoff, Justin Knox ha invece totalizzato 11.7 punti, 53% da due, 28% da tre, 77% ai liberi, 7.7 rimbalzi, 15.5 di valutazione nelle tredici gare disputate dalla Fortitudo, battuta in semifinale da Trieste.

Nato a Toscaloosa, in Alabama, il centro statunitense ha giocato in diversi campionati europei, indossando le casacche del Tsmoki-Minsk (vincendo campionato e coppa di Bielorussia), del Vestelspor Manisa (Turchia), dei Den Helder Kings (Olanda), dei Westport Malaysia Dragons (Malesia) e dei Capitanes de Arecibo (Porto Rico).

Il direttore sportivo dell’Orlandina, Peppe Sindoni, ha usato parole di soddisfazione per commentare l’ingaggio di Justin Knox. “Knox è un lungo completo, che può giocare in coppia con tutti gli altri lunghi del nostro roster – dice Sindoni – Conosce l’Italia, anche per questo abbiamo deciso di puntare su di lui perché necessiterà di un periodo di adattamento breve e nelle prossime settimane ci aspettano partite molto importanti”.

Il centro USA dovrebbe aggregarsi ai suoi nuovi compagni di squadra nella giornata di mercoledì. Coach Di Carlo potrebbe schierarlo già nel delicatissimo match di domenica a Pesaro.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi