Pallacanestro Cantù: vicinissimo il colpo Telfair




La Pallacanestro Cantù sta per piazzare il colpo Telfair, che fu tredicesima scelta nel draft del 2004. Ufficiale il ritorno del club in Eurolega.

La Pallacanestro Cantù è una delle formazioni ancora in ritardo sul mercato e largamente incompleta in vista dell’inizio della stagione. Il patron canturino, Gerasimenko, dopo avere definito la guida tecnica affidata al lituano Kurtinaitis, si è tuffato sul mercato alla ricerca di nomi importanti per rinfoltire il roster di talento ed esperienza. Gli ultimi giorni saranno fondamentali in tal senso, per acquistare i tre esterni che ancora mancano per chiudere il cerchio. Il nome in cima alla lista è quello di Sebastian Telfair, classe ’85, che nel draft del 2004 fu la tredicesima scelta in assoluto. Telfair proviene da una stagione disputata a buon livello nel campionato cinese.

Telfair disputò la migliore stagione della propria carriera nel 2009 quando militava nelle file di Minnesota. In quell’anno mise a segno 9,8 punti di media a partita, mentre nell’ultima stagione ha viaggiato con la media stratosferica di quasi 20 punti di media a partita con la squadra cinese dello Xinjiang. Secondo la Gazzetta dello Sport, la Pallacanestro Cantù avrebbe già definito gli accordi per portare Telfair in Brianza, ma non sarà di certo l’ultimo acquisto del club di Gerasimenko.

Ufficiale il ritorno in Euroleague della Pallacanestro Cantù

Nei prossimi giorni verranno fatti altri tentativi per due esterni d’attacco che dovranno puntellare il reparto offensivo del club brianzolo. Nelle ultime ore è giunta anche la notizia che la Pallacanestro Cantù giocherà l’Eurocup prendendo il posto dei russi del Volgograd, squadra presieduta anch’essa dallo stesso presidente di Cantù, Gerasimenko. Cantù sta attendendo in questi giorni che la Corte Europea si pronunci sulla vicenda. Nei giorni scorsi Cantù ha anche acquistato il giocatore italiano Francesco Quaglia, nato a Firenze nel 1988. Il giocatore proviene dall’ultima esperienza alla Fortitudo Bologna. Nella sua lunga carriera anche la militanza nella Virtus Bologna e nella Robur Siena.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi