Pistoia Basket, l’entusiasmo dei tifosi: “Resteremo in Serie A!”




pistoia tifosiUna folla innamorata ha accompagnato la serata di presentazione della Pistoia Basket. Un fiume di sciarpe, bandiere e colori biancorossi ha invaso le strade del centro storico della città toscana, per quella che si è rivelata una splendida festa non solo per gli appassionati di basket, ma per tutti i cittadini pistoiesi.

Circa duemila le persone presenti, con la manifestazione che è stata trasmessa anche in diretta sulla tv locale TVL.

La risposta del pubblico pistoiese ha riempito il cuore d’orgoglio al presidente del sodalizio toscano, Roberto Maltinti: “Questa città ha già dimostrato di essere il massimo che si possa desiderare. Ora tutti noi dobbiamo focalizzarci per mantenere la società in questa categoria. Che siamo più solidi lo abbiamo dimostrato, perché siamo riusciti a mantenere molti giocatori e a restare in Serie A. E soprattutto possiamo contare sul coach Vincenzo Esposito. Vorrei poi dire grazie al Comune – ha detto il presidente Maltinti, come riportato dal quotidiano “La Nazione” – che ci ha dato una grossa mano, con la sistemazione del tetto del Pala Carrara: quest’anno avremo una casa dove non piove. Tra poco si apre una nuova stagione e l’obiettivo è mantenere il livello che abbiamo conquistato”.

I cori dei tifosi sono diventati dei veri e propri boati quando a parlare è stato Michele Antonutti, che ormai è ufficialmente il nuovo capitano della Pistoia Basket. Antonutti ha garantito al gruppo storico “Baraonda” e a tutta la folla presente alla festa che il team farà di tutto per mantenere la categoria. “Tanto orgoglio e onore: ora la voglia di fare è ancora di più. Giocare a Pistoia è molto dura, lo pensavo da avversario e lo penso anche ora, che ho questo compito così importante. Essere capitano qui è un grande stimolo”.

Grande entusiasmo anche per coach Esposito, passato da giocatore ad allenatore. “I protagonisti cambiano con gli anni, quello che non cambia è l’umiltà e l’impegno che ci mettiamo. Questo è un campionato complicato: faremo il possibile per mantenere la Serie A. Ma noi abbiamo i ragazzi e lo spirito giusto per farcela”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi