Pistoia, quasi fatta per Ivanov. Kennedy ai saluti?

ivanov pistoia kennedy




L’accordo tra la The Flexx Pistoia e Dejan Ivanov potrebbe essere raggiunto nelle prossime ore. A renderlo noto sono le testate giornalistiche locali, che confermano come la trattativa tra la società toscana e il giocatore siano ormai n fase molto avanzata.

Pistoia ha deciso di tornare sul mercato dopo un inizio di stagione con poche soddisfazioni per il team allenato da coach Esposito: con sole due vittorie in otto partite di campionato, la The Flexx chiude attualmente la classifica di Serie A insieme a Pesaro, Reggio Emilia e Brindisi. E proprio sul parquet della Grissin Bon è arrivata una sconfitta pesantissima, che ha fatto registrare alcuni record negativi: peggior scarto passivo subito nella storia di Pistoia e minimo punteggio segnato in una sola gara sempre nella storia della società, oltre che peggior “score” eguagliato in una gara di campionato nelle ultime dieci stagioni (Avellino nel 2005/2006, ndr).

Per far spazio a Ivanov, che dovrebbe essere ufficializzato a brevissimo, Pistoia pare intenzionata a ‘tagliare’ Markus Kennedy. La società toscana sta parlando in queste ore con il procuratore del giocatore per arrivare ad una risoluzione del contratto.

Intanto, nella giornata di ieri Pistoia ha disputato un’amichevole al PalaRuggi contro l’Andrea Costa Imola. Un test importante per Esposito, che ha potuto valutare forma e potenzialità delle sue “riserve” vista l’assenza di McGee, Sanadze e Gaspardo, oltre allo stesso KennedySi sono messi in mostra soprattutto Daniele Magro (17 punti) e Jaylen Bond (19). Per la cronaca, la gara è terminata in pareggio (71-71).

La The Flexx avrà tempo per ritrovare la giusta condizione, approfittando anche della sosta per la Nazionale. Il campionato di Serie A riprenderà infatti il prossimo weekend, con gli atleti di coach Esposito che ospiteranno una Fiat Torino in piena zona playoff, grazie alle sei vittorie ottenute nelle otto gare disputate. Palla a due domenica 3 dicembre, alle ore 18:15.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi