Playoff, gara 5 semifinale: Venezia battuta, Milano è sul 3-2




playoffMilano torna a ‘vedere’ la finale scudetto. Sul proprio parquet, i biancorossi non lasciano scampo a Venezia: 78-67 e 3-2 nella serie playoff. Un match che l’Olimpia è riuscita a controllare dall’inizio alla fine, grazie anche alla prova “monstre” di Bruno Cerella.

Milano riesce quindi a ribaltare una serie che si stava facendo complicata: manca solo una vittoria per accedere alla finale scudetto. La Reyer, dal canto suo, non ha certamente intenzione di alzare bandiera bianca, e domenica sera al PalaTaliercio si prevede una gara 6 senza esclusione di colpi.

La sfida parte subito all’insegna di Milano. Kalnietis è ispirato e mette dentro 8 punti consecutivi. L’Olimpia costruisce un buon vantaggio, ma l’Umana rimonta e sorpassa al 6’30” (13-14).

La gara si mantiene su un sostanziale equilibrio, fino alla tripla di Sanders, che permette ai padroni di casa di chiudere il primo quarto sul 23-19.

Nel secondo quarto l’Olimpia prova ad accelerare. Lafayette sale in cattedra e i biancorossi vanno anche sul +11, ma il solito Pargo e Stefano Tonut fanno tornare l’Umana a -3 (38-35).

Milano è comunque brava a chiudere il primo tempo avanti di 6 punti (46-40), ma nel terzo quarto comincia a perdere brillantezza. Venezia ne approfitta e ben presto pareggia il conto (58-58): solo un canestro di Lafayette all’ultimo secondo permette a Milano di andare all’ultimo quarto con un piccolo vantaggio (60-58).

E’ proprio nell’ultima frazione che Cerella mette il turbo: due triple consecutive, Milano vola a +7. Ma lo spirito combattivo degli ospiti è ormai arcinoto, e Green tiene a galla la Reyer. Ancora Sanders per il +7, fino alla tripla di Gentile (fino a quel momento molto impreciso) che regala il +10 a coach Repesa. Da quel momento in poi l’Olimpia si limiterà a controllare il match, portando a casa il preziosissimo punto del 3-2.

Domenica sera gara 6 al PalaTaliercio. Sarà il parquet veneziano a dirci se l’Umana riuscirà ad allungare il discorso fino a gara 7, o se Milano volerà in finale contro una tra Reggio Emilia e Avellino.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi