Playoff, semifinale: Milano risorge, espugnata Venezia. Serie sul 2-2




playoffQualcuno dopo gara 3 aveva già intonato il “De Profundis” per Milano. La prestazione molto negativa dei ragazzi di Repesa, battuti malamente da Venezia, lasciava presagire uno scenario a tinte fosche per l’Olimpia. Invece i biancorossi hanno trovato le forze per rialzarsi dal momento di difficoltà: in gara 4, l’Olimpia espugna il PalaTaliercio (80-88) e impatta la serie (2-2).

Le chiavi del successo sono da ricercare nel dominio a rimbalzo (26-47) ma soprattutto nella prova gigantesca di Simon (78% dal campo, 5/7 da fuori), autore di 25 degli 88 punti con cui gli ospiti ‘silenziano’ il palazzetto veneziano.

C’è da dire che forse Repesa si è pentito di aver lasciato fuori Sanders in gara 3: “The Dream” stavolta parte titolare, insieme a Gentile. De Raffaele risponde con il quintetto base.

Match che per i padroni di casa si fa difficile fin dalle prime battute. Milano è tonica e determinata a riscattare la pessima gara precedente: all’ottavo minuto gli ospiti sono avanti 17-8.

Venezia non perde la bussola e pian piano rientra nel match, senza però mai riuscire a rimettere il muso avanti. A metà secondo quarto l’Umana agguanta gli avversari (29-29), ma Milano allunga nuovamente, trascinata da Simon. Ancora Venezia a -1 (36-37), Macvan riporta Milano a +3 (36-39). Fine primo tempo.

Nel terzo esce Sanders per infortunio, e i padroni di casa provano ad approfittarne, ma Pargo fallisce per ben due volte il canestro del sorpasso. Milano riesce a rintuzzare i tentativi veneziani, ma sente il fiato sul collo dell’Umana: al 33′ la tripla di Ejim regala il -2 a Venezia (61-63) e costringe Repesa al time-out.

Qui si sblocca Gentile: 6 punti consecutivi e allungo decisivo per l’Olimpia (+10). La Reyer non vuole mollare e risale fino al -5 (70-75) a poco più di due minuti dalla sirena, ma dalla lunetta gli ospiti non sbaglieranno più un colpo. Finisce 80-88, e Milano può tornare a respirare, pur con qualche preoccupazione per l’infortunio a Sanders.

Venerdì sera si torna in campo per gara-5, stavolta in programma a Milano.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi