Reggio Emilia-Brescia 71-75, playoff lontani per la Grissin Bon. Leonessa terza

reggio emilia brescia




Reggio Emilia sempre più lontana dai playoff, Brescia sempre più su. Può essere sintetizzato così l’esito del recupero del 21esimo turno del campionato di Serie A di basket maschile. Davanti al pubblico del PalaBigi l’hanno spuntata gli ospiti, bravi ad imporsi 71-75 nonostante la rimonta reggiana nella ripresa.

La Grissin Bon viene sconfitta tra le mura amiche e vede allontanarsi quasi definitivamente l’obiettivo della post-season: 4 punti di ritardo non sono incolmabili, ma serve ritrovare la rotta. Ieri sera non è bastata nemmeno l’ottima prestazione di De Vico, che ha messo a referto 18 punti. La Leonessa di coach Diana non ha concesso sconti, specialmente nel primo tempo, dominato dagli ospiti.

A trascinare la Germani nella prima metà di gara è Marcus Landry (10 punti nel primo quarto), ma è tutto il collettivo lombardo che gioca in scioltezza e prende il largo. All’intervallo, Brescia è avanti 28-42. Nella ripresa, la Grissin Bon prova a reagire, affidandosi principalmente a De Vico e alle triple di Markoishvili. Brescia sembra in controllo, ma pian piano Reggio Emilia torna a farsi sotto. Nell’ultimo quarto sale in cattedra Cervi e i padroni di casa pareggiano i conti (63-63) prima che Wright permetta alla Grissin Bon di mettere addirittura il muso avanti. Ci pensano i fratelli Vitali a ribaltare nuovamente il match: +4 per Diana, che può tirare un sospiro di sollievo quando Wright sbaglia da tre. Ortner dalla lunetta e ancora Luca Vitali sigillano il “blitz” della Leonessa, che è terza da sola con due punti di ritardo da Venezia e quattro dalla capolista Milano.

SASSARI, IL NUOVO COACH E’ ZARE MARKOVSKI

La Dinamo Sassari ha ufficializzato il nuovo coach. Si tratta del macedone Zare Markovski, che sostituisce il dimissionario Federico Pasquini (che resta general manager, ndr). “Federico ha lasciato la sua impronta sotto tanti punti di vista – ha detto Markovski – ora io devo ottenere il meglio dalla squadra per portare la Dinamo ai playoff”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi