Reggio Emilia-Milano 71-72, le parole dei coach Pianigiani e Menetti




Ecco le parole di Simone Pianigiani e di coach Menetti al termine della sfida di Reggio Emilia vinta dall’Olimpia Milano.

Dopo la sfida vinta contro Reggio Emilia, l’Olimpia Milano torna a sorridere. In conferenza stampa, Pianigiani si è detto soddisfatto per la concentrazione messa in campo dai suoi giocatori che per 40 minuti hanno comandato nel risultato, fino alla zampata decisiva nel finale. ‘Sono contento per la sostanza della gara – ha dichiarato il coach dell’Olimpia – dell’attenzione difensiva e da come abbiamo spremuto tante cose da giocatori che non stavano bene ma hanno voluto esserci come Jerrells e Gudaitis. È positivo per costruire una mentalità vincente. L’aspetto negativo è che una squadra come la nostra dopo aver comandato non si merita di rischiare di perdere per qualche scelta superficiale o perché non abbiamo attaccato dove dovevamo. Ma alla fine prendo per buona la sostanza della nostra partita. Abbiamo preso energia da alcuni giocatori come Abass, Cinciarini e Bertans che è stato molto solido. Sono contento della mentalità che stiamo costruendo e dell’atteggiamento. Vorrei essere più avanti tecnicamente ma Goudelock sono più le gare che non ha giocato delle altre e lui è stato una nostra scelta fondamentale. Il processo di crescita è così: in EuroLeague con due tiri messi avremmo avuto quattro vittorie di fila e saremmo la squadra del giorno ma sono cose che succedono in queste situazioni di partenza in cui dobbiamo sforzarci di guardare oltre la singola gara. L’ultima difesa? Abbiamo fatto quello che volevamo anche se Markoishvili quel tiro può metterlo però era nato in modo estemporaneo. Le nostre scelte sono state giuste: non ho fatto fallo perché sapevo che eravamo a posto difensivamente come è stato poi è chiaro che lì la vittoria era in discussione’.

Coach Massimiliano Menetti ha analizzato cosi la sconfitta di Reggio contro Milano: ‘C’è grande amarezza perché quando si perde di 1 punto fa sempre male e non avremmo rubato niente a nessuno vincendo. Questa è la parte negativa del match: abbiamo sudato fino all’ultimo senza riuscire a fare risultato. Allo stesso tempo ho grande fiducia perché sappiamo di essere sulla strada giusta e questi sentimenti ci proiettano alla partita di mercoledì a Istanbul in coppa’.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi