Serie A, 8a giornata: testacoda Cremona-Milano, Sassari ospita Avellino




milano cremonaIn molti cominciano a chiedersi quando arriverà il primo stop per l’Olimpia Milano, che in campionato viaggia spedita senza intoppi: sette vittorie su sette partite, 14 punti e primato in solitaria. Anche gli scommettitori più accaniti puntano sulla prima sconfitta degli uomini di coach Repesa (che prima o poi dovrà anche arrivare…) ma immaginare un ko nel match di domani è davvero difficile: la gara contro la Vanoli Cremona, seppure in trasferta, non sembra poter destare troppe preoccupazioni ai Campioni d’Italia, che puntano all’ottava vittoria consecutiva nei primi otto match per eguagliare il filotto del 1973/1974.

I padroni di casa, che pure partivano con ambizioni di playoff sulla falsariga della scorsa stagione, sono mestamente ultimi con un solo successo conquistato finora. Una crisi che sembra non avere fine e difficilmente potrà essere interrotta domani. Tuttavia, la Vanoli potrà contare su un Paul Harris in più: l’americano è stato il secondo miglior rimbalzista dell’ultima regular season in Turchia.

All’inseguimento dell’Olimpia c’è la Grissin Bon Reggio Emilia, chiamata ad un impegno agevole in casa contro la Consultinvest Pesaro, che è ancora a secco di successi in trasferta. La Sidigas Avellino ha un ostacolo molto più complesso: al PalaSerradimigni, la Dinamo Sassari vuole subito riscattarsi dopo la sconfitta rimediata al Forum ma lo stesso vogliono fare gli irpini, battuti in casa nell’ultimo turno dai reggiani.

Pistoia vuole festeggiare l’accordo con il nuovo sponsor in casa contro Trento, mentre si preannuncia particolarmente spumeggiante il confronto tra la Pasta Reggia Caserta, autentica sorpresa di questo campionato, e la Betaland Capo d’Orlando, che viene da tre vittorie consecutive.

L’anticipo di stasera vede di fronte Varese e Brescia, mentre domani sera la Reyer Venezia farà visita alla Fiat Torino. Chiude lunedì sera il posticipo tra l’Enel Brindisi e la Red October Cantù: i ragazzi di coach Sacchetti vogliono dimenticare il brusco ko interno contro la Germani.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi