Serie A1, la Reyer Venezia espugna il Palaserradimigni: Haynes mvp




La Dinamo Sassari va ko in casa contro la Reyer Venezia nel lunch match, adesso i sardi rischiano di rimanere fuori dai playoff.

Nel lunch match della 17.ma giornata, la Reyer Venezia supera a domicilio la Dinamo Sassari e adesso mette pressione sull’Olimpia Milano nella corsa al vertice della classifica. Brutta battuta d’arresto per la squadra di Markovski che adesso rischia di rimanere fuori dalla corsa per un piazzamento nei playoff. I lagunari si sono imposti con il punteggio di 92-84 grazie ad un grande finale di partita. Un match in equilibrio per 25′, che gli ospiti hanno fatto proprio grazie ad un’ottima terza frazione nella quale hanno brillato le stelle di Stefano Tonut e Austin Daye i cui canestri hanno consentito alla squadra di coach De Raffaele di chiudere la terza frazione avanti di 7 punti sul 62-69.

Nell’ultimo quarto è Peric a dare il massimo vantaggio (+11) a 8’42” dal termine. I sardi provano a reagire con i canestri di Hatcher e Spissu, ma una tripla di De Nicolao e il canestro di Haynes danno un’ulteriore botta per 69-78 ai padroni di casa. Un fallo intenzionale fischiato a Planinic sembra spianare la strada agli ospiti ma un successivo antisportivo fischiato a Daye consente a Sassari di tornare in gioco. Bostic e Polonara riportano i padroni di casa a -7 a 3′ dalla fine e nel finale convulso è Bamforth a trovare la tripla del -4 a 2’08” sul 79-83.

A cronometro fermo, De Nicolao e Haynes danno il +6 veneziano a 51” poi una schiacciata solitaria di Haynes e una tripla di Bramos chiudono definitivamente i giochi per la Reyer Venezia che si impone per 84-92 cogliendo due punti preziosi.

Banco Di Sardegna Dinamo Sassari – Umana Reyer Venezia 84–92 (23-22; 43-43; 62-69)

Sassari:Spissu 8, Bostic 8, Bamforth 21, Planinic 12, Devecchi, Pierre, Jones 6, Stipcevic 13, Hatcher 9, Polonara 7, Picarelli ne, Tavernari. Coach: Zare Markovski.

Venezia: Haynes 18, Peric 8, Sosa, Bramos 6, Tonut 14, Daye 18, De Nicolao 8, Jenkins, Ress ne, Biligha 5, Cerella, Watt 15. Coach: Walter De Raffaele.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi