Serie A1, l’Olimpia Milano asfalta Cremona, Venezia travolge Varese




L’Olimpia Milano non ha difficoltà a piegare le resistenze di Cremona, mentre Venezia affonda una piccola Varese.

Buona la prima in campionato per l’Olimpia Milano che passeggia sulla malcapitata Cremona e si impone in trasferta con il largo punteggio di 60-76. E’ bastata una prestazione ‘normale’ per sconfiggere i padroni di casa, con Gudaitis e Goudelock di gran lunga i migliori tra le Scarpette Rosse. La squadra allenata da coach Sacchetti è riuscita a resistere solo un tempo alla maggior classe degli ospiti, capitolando nell’ultima parte del match.

Gudaitis chiude con 17 punti a referto e ben 17 rimbalzi, bene anche Bertans, freddo a colpire più volte dall’arco nei momenti clou della gara. Per l’Olimpia Milano un deciso passo indietro rispetto alla finale di Forli soprattutto per quanto concerne la fluidità di gioco.

E’ ottimo invece il debutto in campionato per i campioni d’Italia della Reyer Venezia che si impongono nettamente contro Varese con il punteggio di 62-80. Johnson e Orelik illuminano la scena mettendo a referto rispettivamente 22 e 17 punti. Impresa corsara per Brescia che si impone di misura (70-73) sul campo di Pesaro (Moore 17 punti, Landry 16), mentre Sassari schiaccia Cantù al Palaserradimigni con un eloquente 94-80 (Jones 19, Randolph 18). Una sfida nella quale l’ottima serata al tiro di Smith non basta ai canturini, apparsi ancora carenti in fatto di amalgama collettivo.

Nel lunch match che ha aperto la domenica cestistica, Torino si impone in trasferta contro Brindisi per 72-67. Non bastano ai pugliesi i 19 punti di Barber contro i piemontesi che hanno già evidenziato una buona fluidità di gioco. E’ Vujacic a mettere a segno i punti decisivi nei minuti finali, dimostrando che il tempo non ha intaccato la classe cristallina che lo ha fatto diventare uno dei giocatori più forti d’Europa. Stasera Avellino attende Bologna in casa, mentre il 5 ottobre si recupererà la sfida tra Orlandina e Pistoia.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi