Serie A1, Olimpia Milano-Cremona 82-80: Kuzminskas firma il successo in extremis




Successo sul filo della sirena per l’Olimpia Milano che rischia di capitolare nell’ultima frazione evitando la sconfitta grazie ad un sontuoso Kuzminskas.

L‘Olimpia Milano suda le proverbiali sette camicie prima di piegare le resistenze della Vanoli Cremona, imponendosi con il risultato di 82-80. Nel Monday night della 16.ma giornata, Cremona fallisce per ben tre volte la possibilità di cogliere un clamoroso successo mentre Milano deve ringraziare Kuzminskas che nel finale, trova la magia che regala il successo ai padroni di casa. Una prestazione superlativa quella dell’asso lituano che chiude il match con 19 punti a referto e 10 rimbalzi. E’ proprio il lungo lituano a griffare il 9-2 con il quale, l’Olimpia Milano tenta lo strappo in avvio di match.

Cremona prova subito a reagire con Martin e Drake Diener e con il neoentrato Ricci i cui canestri aiutano gli ospiti ad arrivare fino al 15 pari. Il primo quarto si chiude con i padroni di casa avanti per 23-21. Sei punti di fila di Micov e i canestri di Bertans, aiutano Milano a mantenere e allungare il vantaggio sul 48-39, punteggio con il quale si va al riposo lungo. Molto meno precise al tiro le due squadre nella ripresa. E’ ancora Kuzminskas a mettersi in evidenza spingendo i suoi fino al + 15, sul 58-43, anche se la Vanoli si dimostra tutt’altro che intenzionata a deporre le armi.

Ruzzier e Martin griffano il sussulto d’orgoglio degli ospiti che in chiusura di frazione riducono a soli 5 punti il distacco tra le due contendenti sul 69-64. L’Olimpia Milano pagaa anche il quarto fallo di Theodore, mentre Martin è freddo nel mettere dentro il canestro del primo sorpasso cremonese sul 69-70. Ancora Ruzzier firma l’allungo sul 69-75, mentre la squadra di Pianigiani sembra tramortita e priva di idee. La rimonta riparte da Micov e Theodore che sospingono i padroni di casa fino al 75-75. La gara prosegue su binari di perfetto equilibrio fino al colpo di genio di Micov che alza un invitante alleyoop per Kuzminskas che mette dentro in schiacciata il canestro del successo milanese.

Milano:Kuzminskas 19 (con 9 rimbalzi), M’Baye 11, Micov 10
Cremona:Martin 20, Ruzzier, Mibourne e D.Diener 10




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi