Serie A1, presentazione della giornata: Brescia attende Pesaro, Pistoia ospita Capo d’Orlando




Ecco le sfide della 16.ma giornata di serie A1, con interessanti scontri al vertice e in zona retrocessione.

Dopo gli anticipi del sabato, la serie A1 di basket riparte oggi con le altre sfide della giornata che prevede alcuni incontri interessanti. L’Auxilium Torino riceve in casa Brindisi per testare la cura Recalcati dopo l’addio di Banchi. Dopo la prestazione in Eurocup, torna in campo Mbakwe nella prima in campionato anche se non al top della condizione, il lungo nigeriano. Brindisi giocherà invece a ranghi completi anche se dovranno essere valutate con attenzione le condizioni generali di Tepic.

Bologna sarà priva del capitano Klaudio Ndoja, che starà fermo tre settimane a causa di una micro-frattura al pollice della mano destra. Buscaglia avrà il roster al completo con Silins confermato, che ha recuperato dopo aver accusato qualche guaio muscolare. Interessante anche il match di Venezia, dove la Reyer dovrà affrontare Varese priva di Orelik che giovedì è stato operato in Lituania.. Peric giocherà anche se malconcio dopo la frattura composta al setto nasale subita a Strasburgo, Avramovic sarà della partita mentre Hollis ha le valigie pronte.

Brescia riceve in casa Pesaro e potrà schierare Hunt ormai perfettamente ristabilito. Partita importante anche per Luca Vitali che oggi potrebbe superare quota 300 negli assist complessivi. Pistoia riceve in casa Capo d’Orlando in una sfida nevralgica per quanto concerne la zona calda della classifica di serie A1. Orlandina al completo mentre i padroni di casa dovranno rinunciare a Bond ancora alla prese con un guaio al flessore della coscia destra.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi