Serie A1: Raduljica protagonista nel largo successo dell’Olimpia Milano su Reggio Emilia

Successo convincente per l’Olimpia Milano che ha messo in vetrina il miglior Raduljica della stagione, assoluto padrone sotto il tabellone.

Miroslav Raduljica è re per una notte nel posticipo di serie A1 tra l‘Olimpia Milano e Reggio Emilia vinto dai padroni di casa per 99-79. Il centro serbo si regala una notte da assoluto protagonista tornando ad essere il giocatore che i tifosi delle Scarpette Rosse hanno sempre sognato, ma che hanno visto materializzarsi solo in rare occasioni. Venti punti messi a segno in 14 minuti e assoluto padrone di tutti i rimbalzi sotto canestro. Una prestazione decisiva la sua che ha consentito alla squadra di Repesa di schiacciare le velleità di Reggio Emilia che sperava di conquistare due punti preziosi nella lotta per un miglior piazzamento nella griglia dei playoff.

serie a beko mercatoNonostante il primo posto matematico dell’Olimpia Milano, il quintetto di Repesa ha giocato una prestazione super dimostrando di sconoscere la parola ‘appagamento’. Per Milano, la sfida contro la squadra di Menetti, non è mai una partita come tutte le altre e la voglia di portare a casa il successo si è evidenziata già dalle prime battute in cui i milanesi hanno fatto capire agli ospiti che non sarebbe stata una serata facile.

L’Olimpia Milano ha condotto la sfida dal primo all’ultimo minuto, allungando in modo deciso solo nel quarto periodo. Una prova di forza davvero convincente in vista dei playoff, nella quale tutti i giocatori più importanti hanno messo in mostra una condizione di forma invidiabile. Out per problemi fisici, Kalnietis e Macvan, sostituiti molto bene da un Sanders in serata di grazie mentre convince sempre di più la coppia made in Italy composta da Pascolo e Cinciarini.

Per la squadra di Menetti da incorniciare l’inizio del secondo tempo caratterizzato dai canestri in serie di Amedeo Della Valle, bravo a riportare sotto i suoi fino al 53-52. Poi le triple di Fontecchio e Abass hanno ristabilito le distanze e ancora un super Raduljica ha spinto le Scarpette Rosse fino al 72-61 al 28′. Nell’ultimo quarto, l’Olimpia Milano, prende il largo e vola sul +20 al suono della sirena. Una bella prova di forza per una squadra che sta scaldando i motori in vista del traguardo finale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi