Serie A1, Trento espugna Reggio Emilia nell’anticipo del sabato




L’Aquila Trento supera Reggio Emilia in traferta e coglie un importante successo in chiave playoff, nell’anticipo di sabato.

L’Aquila Trento si aggiudica l’importante anticipo contro Reggio Emilia in trasferta centrando un colpo fondamentale in ottica playoff. La squadra trentina sale a 20 punti mentre Reggio si ferma a 18. La squadra trentina parte subito benissimo a già dopo 11 minuti vola sul +20 mantenendo sempre le distanze nel prosieguo del match.

A trascinare sono Shields (22 punti) e Hogue (12 e 10 rimbalzi) mentre alla Grissin Bon non è sufficiente la buona serata di Julian Wright (17 punti e 17 di valutazione). Partenza sprinti di Trento che stordisce gli emiliani, privi di Markoishvili e Nevels, con un 9-0 griffato da Shields. Nel prosieguo del match il leit motiv non muta. Gli uomini di Buscaglia, priva di Gutierrez, spinge al massimo e dopo 10’ si porta avanti di 16 (11-27). Sutton conduce i suoi fino al +20 in apertura.

Julian Wright, prova a svegliare i suoi compagni e griffa il parziale di 18-10 che porta i padroni casa a chiudere sul -12 (30-42) la prima frazione. Al rientro dagli spogliatoi i reggiani spingono al massimo e accorciano fino al -7 (43-50 al 24’) che poi diventa -5 col jumper di White (52-57) ma le triple di Gomes ricacciano indietro gli avversari. Proprio l’infortunio del portoghese sembra dare maggiore spinta alla Grissin Bon che arriva ancora una volta a -6 (60-66 al 33’). Julian Wright si fa fischiare un antisportivo e le bombe di Franke e Shields riportano Trento sul +15 (60-75 al 37’) che amministra gli ultimi 3’senza troppi patemi.

Reggio Emilia: Della Valle 18, J.Wright 17, Candi e Reynolds 10.
Trento: Shields 22, Hogue 12, Gomes 11, Forray 10.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi