Serie A, amichevoli: un’ottima Trento tiene testa al Bayern Monaco

aquila trento bayern monaco




In vista dello “start” ufficiale della stagione 2017-2018, i team di serie A cercano di trovare condizione e amalgama con le classiche amichevoli di preparazione al campionato.

Sfida di lusso a Rovereto, dove i vicecampioni in carica dell’Aquila Trento hanno sfidato il Bayern Monaco. I tedeschi hanno avuto la meglio: 74-71 il punteggio finale, con canestro decisivo di Dedovic, ma la truppa di Buscaglia ha lottato con i denti fino all’ultimo, meritandosi per intero gli applausi del pubblico accorso al PalaMarchetti (circa 800 spettatori, ndr).

La gara era valevole per il torneo Trentino Alto Adige, organizzato dalla Fip regionale in collaborazione con Trentino Marketing, Apt Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena e Garda Trentino.

C’era molta curiosità nel vedere all’opera il grande colpo estivo della Dolomiti: Shane Behanan, che non ha affatto tradito le aspettative. L’ala/pivot ha regalato sprazzi di grande basket soprattutto nella prima parte di gara, quando ha messo a referto 10 dei suoi 14 punti complessivi. Trento riusciva infatti a chiudere il primo tempo avanti 42-34, prima di crollare nella ripresa per via anche dei tanti cambi operati da Buscaglia. Resta comunque un’ottima prova da parte di Trento, che doveva fare a meno di elementi come Sutton, Baldi Rossi e Gutierrez.

Amichevole tutta ‘nostrana’, invece, quella tra la Vanoli Cremona e la Germani Brescia. Al palasport di Carisolo (Trento) il derby lombardo è andato alla formazione di Meo Sacchetti, ripescata in Serie A dopo l’esclusione della Juve Caserta: 87-69 il punteggio per la Vanoli, che può godersi un Milbourne (22 punti) formato super.

Brescia tiene testa nella prima frazione, ma alla lunga le assenze di Landry, Moss, Luca Vitali e Bushati si fanno sentire: nonostante questo, gli uomini di Diana reggono fino a pochi minuti dal termine, salvo mollare nel finale dove la Vanoli scappa via.

Infine, notizia di mercato: Shane Lawal sbarca ad Avellino. Con l’ingaggio del pivot nigeriano classe 1986, la Sidigas dichiara chiuso il mercato.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi