Serie A, anticipi 3° giornata: si comincia con Trento-Brescia, Brindisi attende Venezia

venezia trento




Si apre quest’oggi la terza giornata del campionato di Serie A di basket maschile. Un turno praticamente spezzato in due tronconi: quattro partite nella giornata odierna, altre tre in quella di domani, per poi concludere con il posticipo tra la Openjobmetis Varese e la Red October Cantù in programma lunedì sera alle 20:45.

Un sabato tutto da gustare, quindi, che comincia già alle 19 con la gara di apertura di questa terza giornata, ovvero la sfida tra la Dolomiti Trento e la Germani Brescia. Gli uomini di coach Diana sono partiti fortissimo, inanellando due successi nelle prime due giornate: uno score che ha permesso alla Germani di issarsi in testa alla classifica, in coabitazione con i campioni d’Italia della Reyer Venezia, la superfavorita Olimpia Milano, l’ottima Fiat Torino e la sorprendente Pistoia di coach Esposito.

Tuttavia sarà dura difendere il primato: Trento cerca il riscatto dopo la sconfitta di misura al PalaTaliercio (che sapeva tanto di rivincita…) e non vuole perdere troppo contatto dalla vetta della classifica.

A seguire, alle 20:30, ecco un altro match di grande livello: la Sidigas Avellino se la vedrà con i piemontesi di coach Banchi davanti al proprio pubblico. L’umore in casa Auxilium non può essere migliore: partenza a mille – due su due – e la concreta speranza di poter sostare nella parte alta della graduatoria. Avellino è ritenuta una delle papabili alla finalissima, ma la brutta sconfitta rimediata a Brescia ha leggermente ridimensionato i piani di Sacripanti: serve tornare alla vittoria, anche dal punto di vista del morale.

Alle 20:45 sono in programma due sfide. La Happy Casa Brindisi riceve gli “scudettati” veneziani, mentre la Vuelle Pesaro ospita la Virtus Bologna. De Raffaele chiede strada, ma Brindisi vuole evitare la terza sconfitta consecutiva. Nelle Marche scontro d’altri tempi tra due team lontani dai fasti del passato, ma che hanno tutte le carte in regola per provare a stupire.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi