Serie A Beko, amichevoli: Olimpia battuta, Sassari già ‘in palla’




amichevoli serie a Un weekend ricco di amichevoli quello appena conclusosi per le squadre italiane di basket che affronteranno i prossimi campionati di Serie A (e non solo).

Il memorial Brusinelli è andato ai tedeschi del Bamberg, che in finale hanno battuto l’Olimpia Milano 92-85. Gli uomini di coach Trinchieri si sono rivelati più solidi rispetto ai Campioni d’Italia, grazie anche alle prove concrete di Niccolò Melli e Fabien Causeur. Nelle fila dell’Olimpia da segnalare l’ottima prestazione di Rakim Sanders (24 punti) ma insufficiente per permettere a coach Repesa di aggiudicarsi il torneo trentino.

Proprio l’Aquila Trento è riuscita a salire sul podio, sconfiggendo nella finale per il terzo e quarto posto il team di Ljubljana 85-83. Prova maiuscola di capitan Forray e del giovane Flaccadori, che si è ampiamente riscattato dopo aver fallito i tiri liberi della vittoria nella semifinale contro il Bamberg. Stavolta Flacca è stato implacabile anche dalla lunetta: 21 punti per lui e 12/12 ai liberi.

Umori opposti per le formazioni campane. Alla Sidigas Avellino non bastano i 20 punti di Joe Ragland per avere la meglio sul Bayern Monaco nella semifinale del “Kranz Park Hotel Cup” a Bonn: la spuntano i tedeschi 81-74. Esulta invece la Juvecaserta, che si è aggiudicata il torneo Terme di Castrocaro battendo in finale la Mens Sana Siena per 86-67.

Bella e convincente vittoria anche per la Dinamo Sassari, che al Palaserridimigni ha regolato 92-87 i campioni in carica di Eurocup del Galatasaray. Dopo una falsa partenza, i sassaresi sono riusciti a recuperare lo svantaggio e a portarsi avanti nel punteggio, per poi finire di nuovo sotto: c’è voluto un super break nel finale (21-9, mattatore Brian Sacchetti con 18 punti) per avere la meglio del forte roster turco.

Oltre allo spettacolo sul parquet, da registrare l’ottima affluenza sugli spalti: 2500 spettatori, per una serata che ha consentito di raccogliere 34 mila euro (tra incasso e assegno del Banco di Sardegna) da destinare alle popolazioni dei comuni colpiti dal devastante terremoto dello scorso 24 agosto.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi