Serie A, decima giornata: insidia Trento per Milano, Avellino sfida Venezia




milano trento Si apre stasera la decima giornata del campionato di Serie A di basket maschile. Al comando c’è sempre l’Olimpia Milano, forte delle nove vittorie su altrettante gare disputate. Gli uomini di Repesa, che sono attesi dall’insidiosa trasferta sul parquet dell’Aquila Trento, hanno aumentato il vantaggio nei confronti delle dirette inseguitrici: la Grissin Bon e la Sidigas Avellino sono a 4 punti dalla capolista, più staccate la Reyer Venezia e la Pasta Reggia Caserta a quota 12.

Si comincia questa sera, quindi, con il derby “della paura” tra l’Openjobmetis Varese e la Pallacanestro Cantù. Quella che una volta era una sfida che decideva scudetti e trofei vari, oggi è uno scontro tra due compagini che annaspano nei bassifondi della classifica. Varese ha ottenuto solo tre vittorie in sei partite, Cantù addirittura una in meno: uno score che confina la formazione canturina all’ultimo posto, in coabitazione con Cremona e Pesaro, e che in settimana è costato la panchina a Rimas Kurtinaitis. In questo derby la panchina della Red October è stata affidata al vice Bolshakov, per il futuro si parla di Recalcati.

Nella giornata di domani, si parte a mezzogiorno con il big match tra la Sidigas Avellino e la Reyer Venezia. I campani puntano sul calore del PalaDelMauro per continuare ad inseguire la truppa di Repesa, mentre i veneziani vogliono proseguire la rincorsa alle zone altissime della classifica.

Interessante la sfida del PalaMaggiò tra la Pasta Reggia Caserta e la Germani Brescia, con gli ospiti in netta crescita nelle ultime settimane. Ritorno al… passato per Meo Sacchetti, oggi allenatore della Enel Brindisi: al PalaPentassuglia arriva la Dinamo Sassari, campione d’Italia 2015 con Sacchetti in panchina.

Cremona – Pesaro è l’altra sfida ‘retrocessione’, mentre la Fiat Torino va a far visita alla The Flexx Pistoia. Il posticipo del lunedì sera vede l’altra inseguitrice dell’Olimpia, la Grissin Bon Reggio Emilia, impegnata davanti al proprio pubblico contro la Betaland Capo d’Orlando.

 

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi