Serie A, le mosse di mercato dei team in vista delle Final Eight




mercato final eight “La Germani Brescia è una squadra da non sottovalutare”. La Reyer Venezia si prepara alle Final Eight di Coppa Italia, in programma dal 16 al 19 febbraio a Rimini. E lo fa tenendo ben presente il valore dell’avversario: coach Diana ha fatto davvero un gran lavoro, e la formazione lombarda è molto temibile.

“Ci presentiamo per la quarta volta consecutiva, quindi vuol dire che stiamo lavorando bene – ha commentato coach De Raffaele negli studi RAI di Milano durante la presentazione della manifestazione – L’obiettivo è quello di miglorarsi, di fare meglio degli anni scorsi, ma sappiamo bene che si tratta di una competizione molto difficile. Primo avversario tosto, Brescia si è ampiamente meritata la partecipazione”.

Intanto in Serie A si continua a parlare di mercato. I team sono molto attivi alla ricerca dei giusti rinforzi che possano far fare il salto di qualità e permettano di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Basta guardare in casa Caserta: l’exploit di Reggio Emilia, dopo un periodo piuttosto buio, è targato Diawara, ultimo arrivato in casa Pasta Reggia.

Proprio la Grissin Bon sarebbe alla ricerca di un altro lungo per sostituire Sava Lesic, che sembra non aver affatto convinto coach Menetti. Ecco perchè la società reggiana sta scandagliando il parco giocatori alla ricerca di una figura con queste caratteristiche. Intanto, stanno per rientrare dagli infortuni due pedine fondamentali come Stefano Gentile e Pietro Aradori: non è poco.

Si vocifera già da molto, ma Abdel Fall sembra sempre più vicino a salutare la Fiat Torino per approdare alla Germani Brescia. In cambio, alla corte di coach Vitucci potrebbe sbarcare Davide Bruttini, che però è tentato anche dalla A2 (Bologna su tutti, ma c’è anche Verona): se lo scambio non dovesse concretizzarsi, a Torino potrebbe arrivare Dane Diliegro. In alternativa c’è l’ipotesi Gino Cuccarolo, centro di Udine, che con i suoi 222 cm è l’uomo più alto d’Italia.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi